spot_img

Catania, Kontek: “Non vedo l’ora di giocare, felice di ritrovare Lucarelli”

Ivan Kontek si presenta come nuovo giocatore del Catania. Il difensore fa capire di essere molto contento di ritrovare Cristiano Lucarelli come allenatore, dopo il campionato di Serie C vinto tra le fila della Ternana: “Sono molto contento di essere qui in questa grande società e in questa grande squadra – esordisce il croato nel video ufficiale del club etneo – . Non vedo l’ora di giocare al Massimino. Quando sono arrivato in Italia tre anni fa lui è stato il mio primo allenatore e abbiamo vinto il campionato. Ora l’ho ritrovato e sono contento”.

Kontek non ritrova solo Lucarelli al Catania. Tra le fila dei rossazzurri sono arrivati anche altri due elementi con cui il centrale difensivo ha condiviso lo spogliatoio. Stiamo parlando di Alessandro Celli e dell’ultimo arrivato, Diego Peralta: “Conosco Celli ma anche altri giocatori che ho affrontato come avversari. Sono in Italia da tre anni, è la terza squadra in cui io e Peralta giochiamo insieme, sono molto contento per la sua presenza qui”.

Catania, la voglia di Kontek

In queste prime stagioni in Italia, Kontek ha fatto vedere di essere anche un difensore abile in fase realizzativa. Anche quest’anno ha segnato in Serie C, a conferma della sua voglia di fare: “Sono pronto per fare un grande girone di ritorno a Catania. Bisogna giocare ogni partita fino alla fine, sia che si vinca sia che si perda”.

LEGGI ANCHE -> Catania-Brindisi, probabili formazioni: Lucarelli lancia Peralta e Cicerelli

Ma quali sono le sensazioni che Ivan Kontek ha provato muovendo i suoi primi passi a Catania? Il difensore arrivato dalla Virtus Entella ha fatto capire di aver trovato una squadra in salute, ma che deve fare qualcosa di più in partita: “Ho fatto i primi allenamenti, ho visto una squadra che lavora bene. Dobbiamo fare così anche in partita, dobbiamo dare il massimo”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli