spot_img

Catania, Grella: “Con Lucarelli attivi sul calciomercato, derby la peggior gara”

Vincenzo Grella fa un bilancio del 2023 di casa Catania. Il vice-presidente del club etneo, ai microfoni di Sporticily, parla di come sono andate le cose quest’anno: “Il bilancio di quest’anno è stato positivo nella prima parte. Abbiamo raggiunto la promozione tra i professionisti, che era un obiettivo ben chiaro dela società. Poi una partenza molto sotto le aspettative del club in Serie C. Una partenza negativa, ora vogliamo rimediare con tutte le nostre forze e mettere sul binario giusto la stagione”.

Non si può non parlare anche di calciomercato per il Catania. Sicuramente ci saranno dei movimenti, anche perchè Cristiano Lucarelli vuole una rosa completa e competitiva: “Dobbiamo fare delle valutazioni, capire chi c’è e chi possiamo prendere. Dobbiamo capire anche chi lasciar andare per poter fare spazio per i nuovi acquisti. L’attacco sicuramente ha bisogno di ritocchi ma non è l’unica parte del campo in cui aggiungeremo valore. Insieme al mister faremo l’analisi giusta per inserire i calciatori che potranno darci una mano per tornare in alto”.

Catania, Grella e l’impatto di Lucarelli

L’arrivo di Cristiano Lucarelli è stato importante per il Catania. Grella sottolinea i meriti del mister livornese: “L’impatto di Lucarelli è stato molto positivo. Lo vedo e lo sento come il trascinatore che immaginavo. Sul campo è pragmatico. La partita contro il Messina è stata motivo di delusione e di dispiacere. Credo sia stata la mia peggior partita da quando sono qui, mi aspettavo una partita completamente diversa. Il calcio ti presenta sempre un’occasione per rifarti e noi in Coppa ci siamo rifatti, vincendo e giocando a tratti un buon calcio”.

Si chiude parlando del pubblico, sempre presente in buon numero allo stadio Angelo Massimino. Ai tifosi del Catania, Grella rivolge un ringraziamento: “Avere un pubblico così importante in Serie C è un segno di una città che ha una grande passione per la squadra. C’è fiducia nella dirigenza e nella squadra. Ci si può restare male su una prestazione al di sotto delle aspettative, ma visti i numeri e la passione non posso che dire grazie”.

A proposito di pubblico, potrebbe non essercene allo stadio per la gara contro il Sorrento. Così Grella sul tema: “Stiamo aspettando il provvedimento che non è ancora stato confermato. Quando sarà confermato faremo le nostre riflessioni per capire la strada da percorrere”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli