spot_img

Catania, Ferraro: “Col Trapani ottima prestazione. Do voto a girone d’andata”

Il Catania ha superato per 2-1 il Trapani nella gara valida per la diciassettesima giornata del girone I di Serie D, un successo importante dopo lo scivolone di Santa Maria Cilento. Gli etnei hanno ribaltato la gara dopo che i granata si erano portati in vantaggio al 31′ del primo tempo con un calcio di rigore trasformato da Kosovan. A risolvere la situazione ci hanno pensato le reti messe a segno nel corso della ripresa da Palermo e Rizzo.

Al termine del match del “Massimino” sono arrivate puntuali le dichiarazioni del tecnico del Catania, Giovanni Ferraro, intervenuto in conferenza stampa: “Sono soddisfatto perché non era facile dopo la sconfitta di domenica. Abbiamo fatto un buon primo tempo, magari si sentivano ancora le scorie della sconfitta, poi nel secondo siamo stati anche bravi sotto porta. Abbiamo dimostrato il nostro valore”.

L’avversario

Il tecnico del Catania, Giovanni Ferraro, intervenuto in conferenza stampa, ha tessuto le lodi del Trapani: “Non era facile contro il Trapani, i granata erano infatti reduci da un buon momento. Complimenti ai ragazzi perché oggi è stata tosta: prima siamo andati sotto e poi c’è stato il goal annullato, per fortuna abbiamo trovato un’ottima reazione. Deve essere questo lo spirito anche in vista del girone di ritorno”.

La prestazione della squadra

Le dichiarazioni del tecnico del Catania, Giovanni Ferraro, in merito alla prestazione offerta dalla squadra nel 2-1 al Trapani: “Arrivavamo da una sconfitta e abbiamo visto un Catania con voglia e applicazione. Penso che sia la migliore partita dell’ultimo mese. Abbiamo fatto una grossa prestazione e non era facile dopo la sconfitta. Sono orgoglioso dei ragazzi, dedichiamo la vittoria ai nostri tifosi che sono sempre lì a supportarci. Voto al girone d’andata? 8. Sono soddisfatto, forse avremmo potuto avere qualche punto in più”.

L’obiettivo

“Alleno un gruppo di grandi calciatori, oggi abbiamo cambiato 5 elementi rispetto a domenica. Dobbiamo fare di tutto per portare il Catania tra i professionisti. Abbiamo fatto 41 punti su 51 a disposizione, adesso testa al 27 dicembre. Alla squadra serve del riposo”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli