spot_img

Calciomercato Palermo, le mosse di City Group: priorità Brunori, poi due baby talenti da Manchester

A Palermo si è aperta ufficialmente la nuova era targata City Football Group che nella giornata di ieri (1 luglio 2022 ndr) ha chiuso la trattativa. Dalla giornata di ieri, il sodalizio rosanero è incluso nella propria galassia anche il club rosanero. La holding capitanata dallo sceicco Mansour ha acquistato l’80% delle quote lasciando di fatto il 19,75% a Dario Mirri. Quest’ultimo dovrebbe mantenere il ruolo di presidente onorario, con il restante 0,25% ad Amici rosanero. Con l’accordo che è ormai stato raggiunto, il calciomercato a Palermo potrebbe prendere piede. Anche perchè ci sono alcuni aspetti da sottolineare. Il tutto con un eventuale coinvolgimento della “casa madre”, ovvero quel Manchester City che potrebbe contribuire in maniera concreta all’arricchimento della rosa.

Calciomercato Palermo, priorità Brunori

Con l’approdo della nuova società si è entrati prepotentemente nella fase calda di calciomercato con il Palermo che prova a insistere per la riconferma di Matteo Brunori. Nei prossimi giorni, scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia’, è previsto un altro incontro con la dirigenza della Juventus con l’intento di sbrogliare la matassa. L’obiettivo è quello di far indossare nuovamente la maglia rosa all’italo-brasiliano. Nel frattempo si è rivisto in città il capo degli osservatori del Manchester City Luciano Zavagno, che ha incontrato Silvio Baldini e lo staff. Un incontro per fare il punto e per delineare le linee guida di mercato. La richiesta della Juventus per l’attaccante si aggira intorno ai 4/5 milioni di euro, l’intento dei piemontesi sarebbe quello di cederlo a titolo definitivo. Si lavora dunque strenuamente per riportare Brunori alla corte di Baldini e al momento non si è dunque studiata una strategia alternativa. Un altro obiettivo in casa Palermo è Hans Nicolussi Caviglia, anch’egli di proprietà della Juventus e protagonista in Under 23 nella passata stagione.

Intesa col Manchester City: idee Bustos e Sarmiento

Il Manchester City potrebbe decidere di girare in prestito alcuni giovani elementi, da capire quali potrebbero essere i profili giusti da inserire nella nuova rosa. Due nomi che sono usciti fuori nelle ultime ore sono quelli di Sarmiento e Bustos (la scorsa stagione a Girona), ma da capire se entrambi gli argentini riusciranno a ottenere il passaporto comunitario visto che in Serie B non è permesso tesserare extracomunitari.

Nahuel Bustos è un centravanti argentino classe 1998, reduce per l’appunto dalla cavalcata con il club iberico nella Segunda Division. Nella sua ancor breve carriera ha ancora indossato le maglie di Pachuca in Messico e Talleres in patria. Nella scorsa stagione ha realizzato 11 reti in 38 presenze, playoff inclusi. Con lui in Spagna ha giocato Dario Sarmiento, talentuosa ala destra classe 2003 scesa in campo in 9 occasioni nella stagione appena conclusa.

In attesa, dunque, dell’inizio del ritiro pre-campionato, in programma dal 10 al 30 luglio, il Palermo può cominciare finalmente a guardarsi intorno.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli