spot_img

Calciomercato Messina, ufficiali Grillo e Napoletano: chi sono i due nuovi colpi giallorossi

Paolo Napoletano e Paolo Grillo sono ufficialmente due nuovi giocatori del Messina. Entrambi gli esterni di attacco saranno a disposizione della formazione giallorossa nelle prossime ore. Si tratta di due innesti importanti che andranno ad arricchire ancor di più la rosa a disposizione di Gaetano Auteri. Continua dunque in maniera incessante il lavoro da parte di Marcello Pitino, il quale sta operando in maniera intensa e al tempo stesso oculata per completare al meglio il calciomercato in casa Messina. Andiamo a scoprire qualcosa di più su questi due giocatori che potranno dire la propria nel corso del prossimo campionato di Serie C.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Messina, arriva Grillo. Carillo in uscita, nuova idea per l’attacco

Calciomercato Messina, chi è Paolo Grillo

Paolo Grillo è, tra i due nuovi acquisti del Messina, forse quello che ha meno bisogno di presentazioni. E forse continua a esserlo se consideriamo anche gli altri giovani colpi messi a segno da Pitino, come i difensori Filì e Berto e l’altra ala Piazza. Grillo nasce a Partinico, a circa 40 km da Palermo, l’8 febbraio 1997. La sua trafila calcistica inizia nel settore giovanile del Palermo, dove arriva anche a giocare da titolare e da protagonista nel campionato Primavera. Una crescita costante che però non lo porterà mai a indossare la maglia della prima squadra, con i rosanero che lo girano prima a Siena e poi a Siracusa.

Poi Grillo approderà a titolo gratuito alla Pro Vercelli, ma continuerà i suoi giri passando nuovamente dalla Sicilia. Nel 2019 lo chiama la Sicula Leonzio in Serie C, dove sarà protagonista. Poi sarà la volta del Cittadella e del Catanzaro, dove però non riesce ad affermarsi in maniera continuata. L’ultimo step della carriera di Paolo Grillo è rappresentato dalla Vibonese, dove gioca per un anno a buoni livelli. Ora per lui è arrivato il momento di diventare il colpo del calciomercato del Messina.

Paolo Napoletano, il “piccolo Insigne” per Auteri

Paolo Napoletano nasce invece a Penne, in provincia di Pescara, il 4 febbraio 2002. Anche in questo caso, così come per Grillo, la crescita da giovane nasce a pochi chilometri da casa. È infatti il Delfino abruzzese ad accoglierlo nel suo settore giovanile, pur facendo a più riprese la spola tra l’Abruzzo e Parma, dove giocherà anche a livello Primavera. Le sue qualità gli consentono di ottenere il soprannome di “piccolo Insigne“, vista qualche somiglianza tecnica e di movenze con il giocatore ammirato proprio a Pescara sotto la guida di Zdenek Zeman.

Per Napoletano c’è anche spazio per una breve ma significativa avventura in Belgio, tra le fila del RE Virton, dove giocherà per sei mesi da agosto 2021 a gennaio 2022. Poi si registra un altro ritorno a Parma, società che nel frattempo ha acquisito il suo cartellino. La cifra sborsata dai ducali non è di poco conto: un milione per un ragazzo di 17 anni non sono pochi. Ora anche per lui inizia l’avventura sulle rive dello Stretto.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli