spot_img

Bagheria 90011, contattato Pippo Giordano per la panchina: la situazione

Il Bagheria 90011, primo in classifica nel girone B di Prima Categoria, è reduce da una sconfitta: quella contro il Futura, nel match valido per la 13a giornata del campionato. La posizione di Giuseppe Rinaudo, già dopo questo ko, sembrava tutt’altro che salda e il club aveva già iniziato a guardarsi intorno, nonostante le smentite. A neanche ventiquattro ore di distanza dal comunicato di conferma dell’ex Parmonval, è arrivato quello della separazione ufficiale, sui propri canali social:

“L’ADP Bagheria 90011 comunica che nella serata di ieri ha concluso il rapporto di collaborazione con Giuseppe Rinaudo. Sopraggiunti motivi lavorativi impediscono al tecnico di continuare la propria attività all’interno della Società. Preso atto della situazione il Presidente e il suo staff si sono mossi alla ricerca di un nuovo tecnico che verrà ufficialmente presentato nelle prossime ore. A Giuseppe Rinaudo va il ringraziamento della Società per il lavoro svolto ed i risultati raggiunti e si augura che questo sia solo un arrivederci”.

Bagheria 90011, possibilità Giordano per la panchina

Come possibile sostituto di Giuseppe Rinaudo, il Bagheria pensa a Pippo Giordano. L’ex Messina è una possibilità per la panchina. Ci sono già stati i primi contatti più che positivi tra le parti. Secondo le indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione di Sporticily.it.

Dopo 13 partite giocate, il 90011 ha raccolto 27 punti in Prima Categoria: trentuno gol segnati e dodici subiti per la squadra bagherese.

LEGGI ANCHE -> Highlights Bagheria – Empedoclina (Promozione Girone A)

Nel corso della sua carriera, Giordano ha guidato la panchina della Rappresentativa Juniores del girone I di Serie D (sei anni, un campionato vinto e due secondi posti). Sarà tecnico della Prima Squadra del Partinicaudace in Prima Categoria (2006/2007) ed in Promozione nel 2014/2015. Nel mezzo tra le due esperienze neroverdi, vincerà un campionato con la Juniores del Carini e sarà tecnico della Folgore Selinunte in Eccellenza. Il classe 1964 – profilo esperto ed amante del 3-5-2 – negli ultimi anni è stato con l’ACR Messina, prima nei panni di collaboratore tecnico e poi di quelli di mister della Beretti (primavera) ed infine come vice allenatore.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli