spot_img

Athletic Club Palermo, Camara è vicino: piace l’ex Santa Croce

Idrissa Camara, esterno offensivo guineano classe 1993, ex tra le altre di Avellino, Akragas, Varese, Agropoli, Giugliano e reduce dalle esperienze di Mazara e Santa Croce, si avvicina sempre di più all’Athletic Club Palermo. Questa l’indiscrezione raccolta in esclusiva dalla redazione di Sporticily.it.

Quindi, sarà con ogni probabilità questa la seconda operazione in entrata del club nerorosa, fresco di ritorno al successo in campionato – al Salvatore Favazza – contro la Supergiovane Castelbuono. Già l’ingresso di Russo in porta ha dato una netta sterzata, blindando la porta con un calcio di rigore parato, dopo mesi di inattività. L’arrivo di Camarà implementerebbe tasso di esperienza e qualità in avanti, alla compagine palermitana che ha siglato solo 16 gol in 14 giornate.

LEGGI ANCHE -> Eccellenza Sicilia Girone A, risultati 14a giornata: Nissa e Misilmeri a valanga

Athletic Club Palermo, chi è Idrissa Camara

Camara dovrebbe diventare un innesto di indubbio valore per l’Athletic Club Palermo. Nato a Bissau, capitale del piccolo stato che si affaccia sull’Atlantico, Idrissa ha iniziato a masticare calcio nel cuore dell’Africa prima di indirizzarsi verso l’Europa. In carriera ha giocato in Belgio e Portogallo, oltre che in Italia. Nella terra di CR7 è stato tesserato per il Chaves, squadra del massimo campionato nel quale però non ha mai giocato. In Belgio invece sono 44 le presenze nella locale Serie B (con un gol) con la maglia del Visé.

Arrivato nel “Bel Paese”, Camara è stato protagonista nella Correggese in Serie D (9 gol in 24 partite nel 2015-16), titolare per lunghi tratti nell’Akragas ai tempi della Serie C ma anche buon comprimario con l’Avellino in Serie B. Nella compagine irpina l’ala guineiana ha collezionato un totale di 25 presenze e 662′ giocati, non cifre da campione ma dati tipici da giocatore affidabile, che in Eccellenza può davvero fare una differenza notevole. Infatti, negli ultimi anni Camarà ha abbassato il suo raggio d’azione, militando in squadre come Mazara e Santa Croce, nel massimo livello regionale siciliano, dopo esser passato da piazze importanti come Varese e Giugliano.

Quasi una sorpresa per un giocatore che vanta anche esperienze vere a livello di nazionali: con la Guinea Bissau ha sei presenze condite da un gol decisivo nell’1-0 al Kenya per le qualificazioni alla Coppa d’Africa 2017, manifestazione nella quale ha giocato un ampio spezzone di partita contro il Camerun.

Ruolo e caratteristiche tecniche di Camara

Aculeo affilato da tridente, estremo ideale in un 4-3-3 capace di ricoprire anche il ruolo di seconda punta o esterno alto con marcate propensioni offensive in altri sistemi di gioco. Estro, intensità, sostanza e risolutezza. Insomma, un’arma multiuso per il reparto avanzato dell’Athletic Club Palermo di Cipolla.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli