spot_img

Astra Nuoto Telimar (risultato 6-9): palermitani al quinto posto, cronaca e tabellino

Il Telimar Palermo vince nella vasca della Astra Nuoto Roma e chiude in bellezza la regular season del campionato di Serie A1 di pallanuoto. Il sodalizio palermitano chiude al quinto posto la prima parte del campionato, dopo un cammino assai tortuoso. Aver concluso la fase regolare a ridosso delle prime 4 della classe è sicuramente un ottimo risultato. Specialmente se consideriamo i tanti impegni tra campionato, coppa Italia e LEN Euro Cup, ma anche i tanti problemi fisici e le assenze forzate. In questo senso si può già ritenere positiva l’annata del clubbino dell’Addaura. La stagione riprenderà a fine febbraio, dopo gli impegni delle Nazionali che giocheranno Europei e Mondiali.

LEGGI ANCHE -> Telimar En Tourcoing (risultato 9-10): palermitani eliminati, cronaca e tabellino

Le parole di coach Baldineti

Andiamo a leggere le dichiarazioni di Marco Baldineti, coach del Telimar Palermo, al termine della partita contro la Astra Nuoto Roma. “L’Astra Nuoto è una squadra che gioca bene. Abbiamo preparato bene la partita, con una difesa ottima. Forse lo siamo stati un po’ meno in attacco. Nonostante la squadra fosse stanca e con il morale giù, per le sconfitte contro Pro Recco e Tourcoing, ha reagito bene. I ragazzi hanno fatto un’ottima partita, su tutti Jurisic. Ora ci alleneremo fino a fine febbraio, ma senza i nazionali, i due americani. Questo stop ci farà bene perché siamo arrivati allo stremo, con inevitabili cali di concentrazione. E ci servirà anche per integrare ancora di più chi ha giocato meno, come Nuzzo, Marini o Metodiev. Abbiamo chiuso al quinto posto con quattro punti di vantaggio sul Trieste e a meno due dall’Ortigia. Ripensando alla rocambolesca sconfitta a Salerno, unica pecca, e quella in casa con il Brescia senza i due americani, potevamo anche ottenere il quarto posto. Siamo andati a vincere a Trieste, a Napoli contro il Posillipo, a Roma e contro il Quinto. Il bilancio è dunque più che positivo”.

Il tabellino di Astra Roma Nuoto – Telimar

Astra Nuoto Roma vs TeLiMar 6-9

Astra N Roma: Valle R., Camposecco, Martinelli 1, Voncina, Faraglia, Tartaro 1, Mirarchi 1, Provenziani 1, Boezi, Lucci, Spione 1, Valle G. 1, Musco, Maffei – Allenatore: Maurizio Mirarchi

TeLiMar: Jurisic, Marini, Vitale, Fabiano 1, Giorgetti, Hooper, Giliberti 2, Metodiev, Lo Cascio, Occhione 3, Lo Dico, Woodhead 3, Girasole, Nuzzo – Allenatore: Marco Baldineti

Arbitri: Vittorio Frauenfelder, di Salerno, e Raffaele Colombo, di Maslianico (CO) – Delegato: Alessandro De Meo

Parziali: 1-4; 2-1; 1-2; 2-2 – Superiorità: Astra N 1/8 + rig. fallito; TeLiMar 5/9 + rig. annullato

Note: Jurisic para un rigore a Provenziani nel II tempo. Annullato rigore a Occhione per non aver rispettato la distanza. Usciti per limite di falli Faraglia (A) nel III tempo.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli