spot_img

Venezia-Palermo, probabili formazioni: Desplanches out, Di Francesco dal 1′

Palermo a lavoro per preparare la sfida in trasferta contro il Venezia, gara di ritorno delle semifinali playoff di Serie B. I rosanero sono pronti a dare battaglia agli arancioneroverdi, consapevoli che serviranno almeno due gol senza subirne per passare il turno. I lagunari, dal canto loro, hanno tutto da perdere e stanno studiando le giuste contromosse per non rischiare nulla e accedere alla finale. Queste le ultime sulle probabili formazioni di Venezia-Palermo.

Come arriva il Venezia

Il Venezia sa di avere indirizzato a proprio favore la qualificazione alla finale playoff di Serie B. Ma c’è allo stesso tempo la consapevolezza che non si potrà abbassare la guardia davanti a un Palermo che non avrà nulla da perdere. Non è improbabile rivedere l’accortezza vista allo stadio Renzo Barbera, per provare a colpire in contropiede.

Paolo Vanoli (prossimo a diventare l’allenatore del Torino) recupera gli squalificati Mikael Ellertsson e Giorgio Altare ed ha praticamente tutta la rosa al completo. Quest’ultimo è in ballottaggio con Jay Idzes e Marin Sverko, uscito un po’ dolorante alla fine della gara con il Palermo.

Si va verso la conferma di Nicholas Pierini che, oltre il gol, può garantire tanta quantità per mantenere l’equilibrio. Staffetta sulla sinistra tra Bjarki Bjarkason e Francesco Zampano, confermatissimi a centrocampo Gianluca Busio e Tanner Tessmann.

Come arriva il Palermo

Il Palermo ha ancora un po’ di tempo prima della partenza verso la Laguna, dove affronterà il Venezia. Certamente i rosanero avrebbero voluto capitalizzare al meglio la sfida interna, ma così non è stato. Soprattutto per un calo dopo il gol subito e la difesa compatta del risultato da parte degli arancioneroverdi.

Tanti i dubbi ancora in piedi, detto che non ci saranno ancora Pietro Ceccaroni e Mamadou Coulibaly. A questi due si aggiunge anche Sebastiano Desplanches: il portiere ha terminato la gara di andata su una gamba sola e in lacrime. Ora è arrivata la notizia definitiva: lesione al retto femorale della coscia sinistra e stop almeno per la gara di venerdì sera. Ha invece pienamente recuperato Kristoffer Lund. Il terzino sinistro è uscito anzitempo lunedì sera, ma ha recuperato in tempo per scendere in campo da titolare.

Per il resto sarà scelto lo schieramento più adatto alla rimonta. Michele Mignani predica l’equilibrio, ma ha già altre volte ha fatto pretattica. La sensazione è quella che Filippo Ranocchia possa tornare sulla linea di centrocampo, con Federico Di Francesco come elemento di raccordo. In difesa spazio a Simon Graves e Fabio Lucioni, con uno tra Ivan Marconi e Ionut Nedelcearu a completare il terzetto.

LEGGI ANCHE -> Palermo, Mignani: “A Venezia faremo all-in, allenare qui è un privilegio”

Venezia-Palermo, le probabili formazioni

Alla luce di quanto scritto, ecco le probabili formazioni di Venezia-Palermo, gara di ritorno delle semifinali playoff di Serie B.

Venezia (3-5-2): Joronen; Idzes, Svoboda, Sverko; Candela, Tessmann, Andersen, Busio, Zampano; Pohjanpalo, Pierini. Allenatore: Vanoli.

Palermo (3-4-2-1): Pigliacelli; Graves, Lucioni, Marconi; Diakitè, Segre, Ranocchia, Lund; Di Francesco, Brunori; Soleri. Allenatore: Mignani.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli