spot_img

Trapani Shark Tezenis Verona (risultato 91-69): show granata, serie sul 2-0

Trapani Shark sconfigge ancora la Tezenis Verona, questa volta con il risultato di 91-69. La serie delle semifinali dei playoff argento di Serie A2 di basket va ora sul 2-0. La formazione granata è riuscita a tirare fuori una grandissima prestazione che consente di avere ben tre match point per raggiungere la finale. Una prestazione totale che ha visto la presenza di ben cinque giocatori in doppia cifra. Tra questi spicca ancora una volta J.D. Notae, che dopo i 23 punti di gara1 ne mette 21 con 9/14 al tiro.

Quella del Trapani Shark è stata una prestazione in crescendo. La partenza è stata ottima, con il primo strappo dato da Horton in chiusura di primo quarto, concluso sul +8 in favore dei granata. Nel secondo quarto i padroni di casa vanno in doppia cifra di vantaggio, ma Verona non ci sta e infila un 7-0 che induce Diana a fermare la partita. Per fortuna dei siciliani Gentile e Imbrò restituiscono il favore ai rivali.

Dopo il break di metà gara Trapani Shark mette le marce alte. Alibegovic e ancora Gentile scavano il solco che porta il divario sul +17 a metà terzo quarto. Murphy è l’ultimo a mollare in casa veronese insieme a Devoe, ma i granata non si scompongono e arrivano all’ultimo quarto avanti di 18 lunghezze. Un vantaggio che aumenterà nel periodo conclusivo, in cui Notae mette il sigillo finale alla partita.

Le parole di coach Diana

Andiamo a leggere le dichiarazioni di coach Andrea Diana al termine di Trapani Shark-Tezenis Verona, gara2 dei playoff di Serie A2 di basket. “Devo fare i complimenti ai ragazzi perché stasera hanno fatto una partita di alto livello, dall’inizio alla fine. Anche chi è partito dalla panchina ha dato il proprio contributo. La serie non è finita, dobbiamo resettare perché andremo a Verona contro una squadra che non molla mai e che vorrà allungare la serie dopo queste 2 sconfitte. Anche nei momenti in cui siamo andati in difficoltà, abbiamo sempre mantenuto alta l’intensità e questo ci ha aiutato molto. Un dato statistico che voglio citare sono i 20 assist della squadra ed il fatto che ancora una volta abbiamo coperto molto bene l’area”.

“La squadra è composta da 10 giocatori che non si risparmiano – prosegue Diana – e questo ci permette di mantenere sempre alta la pressione. La sconfitta di Piacenza ci ha aiutato a compattarci e ci ha fatto crescere come gruppo. Stasera il nostro ritmo di esecuzione è stato molto alto e questo ci ha permesso di muovere molto velocemente la palla trovando spesso un tiro ad alta percentuale. Voglio ringraziare di cuore il pubblico che oggi è stato caldissimo e ci ha sempre sostenuto”.

LEGGI ANCHE -> Trapani, Kragl: “Rosico per la sconfitta, giocheremo sempre per vincere”

Il tabellino di Trapani Shark – Tezenis Verona

Trapani Shark – Tezenis Verona 91-69

Parziali: 26-18, 20-17, 24-17, 21-17

Trapani Shark: J.d. Notae 21 (7/8, 2/6), Stefano Gentile 12 (3/6, 2/3), Matteo Imbro 11 (4/4, 1/2), Chris Horton 10 (5/6, 0/0), Amar Alibegovic 10 (2/4, 1/2), Pierpaolo Marini 9 (4/5, 0/0), Joseph yantchoue Mobio 6 (1/2, 0/1), Rei Pullazi 5 (1/1, 1/3), Marco Mollura 4 (0/1, 1/2), Fabio Mian 3 (0/1, 1/4), Fabrizio Pugliatti 0 (0/0, 0/0), Veljko Dancetovic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 14 – Rimbalzi: 30 4 + 26 (Chris Horton 15) – Assist: 20 (J.d. Notae, Pierpaolo Marini 4)

Tezenis Verona: Gabe Devoe 19 (4/9, 3/5), Liam Udom 15 (1/2, 3/4), Kamari Murphy 14 (7/12, 0/2), Francesco Stefanelli 6 (1/3, 0/1), Giulio Gazzotti 5 (1/3, 1/2), Lorenzo Penna 3 (1/2, 0/2), Ethan Esposito 3 (0/3, 1/2), Saverio Bartoli 2 (1/3, 0/3), Vittorio Bartoli 2 (1/2, 0/1), Nemanja Gajic 0 (0/0, 0/0), Mouhammed falilou Mbacke 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 13 – Rimbalzi: 23 5 + 18 (Kamari Murphy 7) – Assist: 16 (Gabe Devoe, Ethan Esposito 4)

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli