spot_img

Tennis in Carrozzina, a Palermo i Campionati Italiani assoluti

Tutto pronto sui campi del Ct Palermo che faranno da prestigioso scenario dal 13 al 16 aprile dei Campionati Italiani Assoluti Tennis in Carrozzina sotto la direzione di Luigi Albano. Il circolo, che nel 2026 festeggerà i 100 anni di storia, già nel 2022 ha ospitato un evento di tennis in carrozzina con una tappa del circuito nazionale open maschile “Trofeo Fondazione Sicilia” svolta proprio lo scorso aprile nella quale a vincere era stato il sardo Luca Arca sull’abruzzese Antonio Cippo, quest’ultimo tornerà anche quest’anno.

L’evento (prima volta in Sicilia) che sta per cominciare vedrà al via le seguenti categorie: maschile, femminile, quad (atleti con disabilità agli arti inferiori e ad almeno uno di quelli superiori) e junior.

Tennis in Carrozzina, il programma dei campionati italiani assoluti

Le gare di singolare si disputeranno al meglio dei 3 set. Nel doppio invece, al posto del 3° set tradizionale, si giocherà un match tiebreak a 10 punti. Per le semifinali e per le finali ci sarà la presenza degli arbitri di sedia. Gli incontri sul campo centrale dei quarti, semifinali e finali (venerdì, sabato e domenica) saranno trasmessi in diretta su SupertenniX (la piattaforma streaming della Federazione Italiana Tennis e Padel). Sulla pagina Facebook del Circolo Tennis Palermo saranno pubblicati gli orari di gioco e i tabelloni.

Questa sera (mercoledì 12 aprile) al ristorante del Circolo la cena di benvenuto agli atleti. Prevista la presenza per l’intero arco della competizione di Gianluca Vignali responsabile nazionale Fitp settore wheelchair e di Giancarlo Bonasia responsabile tecnico e allenatore della nazionale tennis in carrozzina.

LEGGI ANCHE -> Cecchinato non si ferma: battuto Davidovich Fokina, semifinale a Estoril

Gli eventi a margine

Ci saranno anche alcuni eventi a margine: venerdì 14 aprile dalle 9 alle 12 un seminario di specializzazione “Tennis in Carrozzina” rivolto agli insegnanti di sostegno specializzati in scienze motorie nel corso del quale verranno toccati argomenti di natura tecnica, psicologica e di comunicazione, mentre sabato 15 aprile a partire dalle 9.30 un piccolo gruppo di giovanissimi atleti di tennis wheelchair che prendono parte ai raduni regionali vivranno, accompagnati dai loro maestri, la grande emozione di giocare e scambiare delle impressioni con i loro idoli impegnati nelle gare dei campionati italiani.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli