spot_img

Telimar Palermo Genova Quinto (risultato 15-16): gara1 va ai liguri

Il Telimar Palermo perde contro la Iren Genova Quinto con il risultato di 15-16 dopo i tiri di rigore. Si risolve in favore della formazione ligure gara1 dei playoff per le posizioni dal quinto all’ottavo posto dei playoff di Serie A1 di pallanuoto maschile. Una partita con tanti capovolgimenti di fronte e con la grande rimonta della compagine di casa nel quarto e ultimo periodo. Ai tiri di rigore, anche a causa di una inconcepibile espulsione del portiere di casa Egon Jurisic, gli ospiti riescono a vincere e a portarsi in vantaggio nella serie.

LEGGI ANCHE -> De Akker Bologna Ortigia Siracusa (risultato 8-8): pareggio a fine Round Scudetto

La cronaca della partita

Si parte subito forte con Occhione che porta in vantaggio il Telimar. La risposta del Genova Quinto non si fa attendere con Niccolò Gambacciani che pareggia. Il numero 10 di casa prende la traversa dai 5 metri, poi gli ospiti segnano in superiorità ancora col loro numero 2. Gli uomini di Baldineti non riescono a segnare con l’uomo in più ma vanno comunque sul 2-2 con Giorgetti. Con questo risultato si chiude il primo quarto. Il secondo tempo si apre con il contropiede finalizzato da Vitale per il 3-2. Risponde il solito Gambacciani che pareggia nel possesso successivo. Tanta confusione e anche parecchia tensione in una frazione in cui l’equilibrio viene spezzato ancora una volta da Occhione per il 4-3. Il Telimar però concede un rigore che Nora trasforma per la parità. Nel finale di quarto arriva il primo gol in superiorità dei padroni di casa: lo firma Fabiano.

Si torna in vasca subito con un 5 metri per il Telimar: Hooper trasforma per il 6-4. Il Quinto reagisce subito e segna con Di Somma, ma l’americano di casa conquista un altro 5 metri, trasformato da Giorgetti. Gli ospiti però non mollano e approfittano di un calo dei siciliani per rifarsi sotto. Prima Di Somma e poi Nora firmano i gol che valgono il pareggio sul 7-7. Poi arriva addirittura il poker di Niccolò Gambacciani che vale il nuovo vantaggio dei liguri. L’emorragia in casa Telimar non si ferma, Figari firma il 7-9 a fine terzo quarto.

In avvio di ultimo periodo Occhione prende la traversa e sul ribaltamento Panerai firma il +3. Ci pensa Lo Dico a far sbloccare i suoi con due gol praticamente consecutivi. Genova non sfrutta il doppio uomo in più e Giorgetti in piena trance agonistica pareggia. Nora segna l’11-10 ma Marini replica subito con il gol che manda tutti ai tiri di rigore.

Tiri di rigore e tabellino di Telimar Palermo – Genova Quinto

Panerai e Giorgetti si fanno parare i tiri, poi segnano Nora e Vitale. I portieri mettono le mani sulle conclusioni di Villa e Occhione, ma nulla possono su Molina e Woodhead. Segnano Figari e Fabiano per andare a oltranza. Dopo i gol di Panerai e Giorgetti, il primo arbitro espelle Jurisic. Tocca a Girasole che viene battuto da Nora. Vitale stampa il suo secondo tiro sulla traversa, vince Quinto.

TELIMAR PALERMO – IREN GENOVA QUINTO 16-15 d.t.r.

Parziali: 2-2; 3-2; 2-5; 4-2

Sequenza tiri di rigore: Panerai parato; Giorgetti parato; Nora gol; Vitale gol; Villa parato; Occhione parato; Molina gol; Woodhead gol; Figari gol; Fabiano gol; Panerai gol; Giorgetti gol; Nora gol; Vitale traversa.

PALERMO – Jurisic, Marini 1, Vitale 1, Fabiano 1, Giorgetti 3, Hooper 1, Giliberti, Metodiev, Lo Cascio, Occhione 2, Lo Dico 2, Woodhead, Girasole, Nuzzo. Coach Marco Baldineti

GENOVA – Massaro, N.Gambacciani 4, Di Somma 2, Villa, Molina, Ravina, Fracas, Nora 3, Figari 1, Panerai 1, J.Gambacciani, Spoli, Massa. Coach Luca Bittarello

ARBITRI – Luca Bianco, di Gavardo (BS), e Stefano Alfi, di Napoli – Delegato: Gianluca Centineo

NOTE – Superiorità numerica Telimar 2/9 + 3 rig; Quinto 1/5 + 1 rig.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli