spot_img

Telimar Palermo Camogli (risultato 9-8): Occhione-show, cronaca e tabellino

Il Telimar Palermo soffre contro la Rari Nantes Camogli, ma alla fine la spunta. Partita più tirata e intensa del previsto contro una squadra, come quella ligure, che non ha ancora ottenuto punto dopo le prime dieci giornate del campionato di Serie A1. Alla fine i gol di Occhione, le parate di Jurisic e un calo alla distanza degli ospiti hanno regalato la vittoria. Ci sono però tante cose da registrare per la squadra di coach Marco Baldineti, al netto dei tanti impegni in pochi giorni. Quel che non va sicuramente sistemato è il rendimento di Davide Occhione, autore di 6 gol pesantissimi per la vittoria del Telimar.

Ora la testa va alla gara di sabato prossimo. Il Telimar, momentaneamente al quarto posto in solitaria, sarà di scena in casa del Posillipo.

LEGGI ANCHE -> Ortigia Pro Recco (risultato 7-12): campioni d’Italia superiori, cronaca e tabellino

Telimar Palermo – Camogli, risultato 4-4 a metà gara

Freno a mano tirato per i padroni di casa nei primi possessi offensivi, Camogli più disinvolto. Alla prima accelerazione il Telimar conquista un 5 metri trasformato da Occhione. I liguri rispondono subito con un tiro beffardo di Boggiano, che in superiorità colpisce anche una traversa. Ospiti più in palla e capaci di passare in vantaggio con Plumptton, ma Giorgetti impatta subito segnando con l’uomo in più. Ancora Plumptton per il nuovo vantaggio Camogli, poi il Telimar spreca l’occasione per pareggiare prima della prima sirena.

Il gol del 3-3 di Occhione apre un secondo tempo approcciato meglio dai palermitani. Il Camogli si mette subito in sesto, dall’altra parte Rossi effettua diversi grandi interventi e la gara resta in equilibrio. Poi all’improvviso il solito Plumptton colpisce per il 3-4. Ci pensa Vitale a riportare la parità, dopo l’ennesimo estenuante attacco in superiorità del Telimar. Si va così all’intervallo in perfetta parità.

Telimar Palermo – Camogli, risultato finale 9-7

Il terzo quarto si apre con il Telimar lanciato alla ricerca del gol del vantaggio. Un gol che arriva grazie a Davide Occhione dopo un paio di occasioni sprecate malamente. Il Camogli appare in difficoltà per la prima volta nella serata, Occhione cala il poker e firma il +2 Telimar. I liguri trovano con Vujosevic il primo gol in superiorità e si sciolgono, fino a trovare il pareggio con Skiljic. Telimar in bambola e punito ancora da Vujosevic all’ultimo secondo dell’azione. È questo il gol che fissa sul 6-7 il risultato verso l’ultimo quarto.

Quarto conclusivo che si apre con la zingarata di Woodhead che vale il nuovo pareggio. Alta tensione che si tramuta in tanti errori da entrambe le parti, con Vitale che si divora l’8-7 e Jurisic che salva i suoi dalla beffa. Il gol del Telimar arriva e lo firma ancora Occhione, poi Jurisic è super contro l’attacco in superiorità. Minuti finali al cardiopalma, le due squadre sprecano in attacco poi Occhione segna il gol del +2. Dall’altra parte Putt va in rete, ma non c’è più tempo!

Il tabellino di Telimar Palermo – Camogli

TELIMAR PALERMO – RN CAMOGLI 9-8

Parziali: 2-3, 2-1, 2-3, 3-1

TELIMAR – Jurisic, Marini, Vitale 1, Fabiano, Giorgetti 1, Hooper, Giliberti, Falsone, Lo Cascio, Occhione 6, Lo Dico, Woodhead 1, Girasole, Nuzzo. Allenatore Marco Baldineti

CAMOGLI – Rossi, Plumptton 3, Gandini, Mangiante, Boggiano 1, Putt 1, Tabbiani, Vujosevic 2, Barabino, Skiljic 1, Ruggieri, Scardino. Allenatore Angelo Temellini.

Arbitri – Navarra e Zedda

Note – Superiorità numerica: Telimar 2/12 + 1 rig; Camogli 1/5.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli