spot_img

Telimar, ancora un colpaccio: c’è la firma di Alex Giorgetti

Il TeLiMar, chiusa una stagione sportiva storica, continua a guardare avanti . Prosegue la campagna acquisti per mantenere lo standard di risultati raggiunto negli ultimi due anni. Dopo il forte nazionale americano Johnny Hooper, ingaggiato il fortissimo polivalente italo-ungherese Alex Giorgetti. Esperto top player classe ’87 dal curriculum pallanotistico straordinario, in grado di potenziare ulteriormente la fase offensiva del roster orchestrato da Gu Baldineti.

LEGGI ANCHE -> Pallanuoto, colpaccio Telimar: arriva Johnny Hooper

Giorgetti, pallanuotista professionista, ha disputato il Campionato appena concluso, di cui è stato uno dei migliori marcatori, tra le file dell’Anzio Waterpolis. Nominato miglior giocatore della World League nel 2011, dove ha conquistato l’Argento. Campione del Mondo nello stesso anno e Medaglia d’Argento alle Olimpiadi di Londra 2012. Alla Pro Recco per otto anni, ha conquistato insieme ai liguri quattro Champions League, otto Scudetti e per sette volte la Coppa Italia. Top scorer anche nel Campionato ungherese in cui ha giocato nel 2012 e 2013. Ambasciatore della pallanuoto nel mondo, si è laureato a Roma in Scienze della Formazione e Psicologia dell’Infanzia e della Gioventù.

Alex Giorgetti, nuovo acquisto TeLiMar: “Innanzitutto ci tengo a ringraziare il Presidente Giliberti per il forte interessamento e per la semplicità con la quale siamo riusciti ad accordarci in brevissimo tempo. Con una chiamata siamo entrati subito in sintonia, condividendo soprattutto gli stessi obiettivi futuri del club. Sono davvero contento di fare parte della famiglia TeLiMar, ma anche di riabbracciare Gu, un grande allenatore che avevo avuto quando ero ancora ragazzino. Per me è motivo di orgoglio cimentarmi in questa nuova sfida e so che sarà un nuovo percorso molto stimolante. Sicuramente mi aspetterà un bel compito sia dal punto di vista umano che sportivo e cercherò di portare la mia esperienza e il mio entusiasmo all’ambiente. Speriamo di toglierci tante soddisfazioni insieme! Infine, ci tengo anche a ringraziare l’Anzio Waterpolis e il presidente Damiani per questi ultimi due begli anni passati insieme, che mi hanno dato anche l’opportunità di finire i miei studi universitari a Roma”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli