spot_img

RN Savona Telimar Palermo (risultato 13-8): secondo ko di fila in Liguria

Il Telimar Palermo perde in casa della RN Savona. Si conclude dunque con un doppio ko la breve apparizione in terra ligure della formazione siciliana. La gara valida per la quarta giornata del Round Scudetto del campionato di Serie A1 di pallanuoto maschile si è conclusa con il risultato di 13-8. Una partita che ha visto i padroni di casa vivere un grande exploit offensivo nella prima metà di gara. Al termine del secondo quarto, infatti, il punteggio recitava 8-4 per i savonesi, con entrambe le frazioni terminate per 4-2. Nella seconda metà di gara, invece, gli uomini guidati da Marco “Gu” Baldineti sono riusciti a registrarsi. Però era ormai troppo tardi per riuscire a raddrizzare la situazione.

Anzi nel quarto periodo la RN Savona è riuscita a legittimare ancor di più il proprio vantaggio, portandosi sul +7 (massimo vantaggio) grazie al gol di Figlioli e ai sigilli di Rocchi e Durdic. Solo nel finale il Telimar è riuscito a limitare i danni con i gol di Hooper e Lo Cascio. Reti che sono servite solo a ridurre il gap di una partita già decisa.

LEGGI ANCHE -> Brescia Ortigia (risultato 9-7): dettagli fatali agli aretusei

Il tabellino di RN Savona – Telimar Palermo

RN Savona vs TeLiMar Palermo 13-8

BPER RN Savona: Nicosia, Rocchi 1, Patchaliev 1, Figlioli 4 (1 rig.), Vavic 1, Rizzo, Cora, Bruni 1, Campopiano 1, Guidi 1, Durdic 2, Erdelyi, Da Rold, Bragantini 1 – Allenatore: Alberto Angelini

TeLiMar: Jurisic, Marini, Vitale 1, Fabiano, Giorgetti 1, Hooper 3 (2 rig.), Giliberti 1, Metodiev, Lo Cascio 1, Lo Dico, Woodhead 1, Girasole, Nuzzo – Allenatore: Marco Baldineti

Arbitri: Francesco Romolini, di Sesto fiorentino (FI), e Bruno Navarra, di Roma – Delegato: Gianni Lonzi

Parziali: 4-2; 4-2; 2-2; 3-2 – Superiorità: RN Savona 4/9 + 2 rig. (1 parato); TeLiMar 5/15 + 2 rig. (1 parato)

Note: Espulso per cattiva condotta Vavic (S) nel I tempo. Espulso Nuzzo (T) per gioco violento nel IV tempo. Usciti per limite di falli Guidi e Durdic (S) nel IV tempo. Nicosia (S) para un rigore a Giorgetti nel III tempo. Jurisic (T) para un rigore a Figlioli nel IV tempo.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli