spot_img

Potenza Messina (risultato 0-0), highlights: punto prezioso per i giallorossi

La sfida tra Potenza e Messina si conclude 0-0. Non si fanno male, quindi, le due squadre. I padroni di casa ci hanno provato maggiormente, ma non riuscendo a trovare il pertugio giusto per portare a casa l’intera posta in palio. Resiste il Messina, che porta a casa un punto prezioso nella corsa alla salvezza. Potenza che in classifica sale a quota 20; Messina che momentaneamente esce fuori dalla zona rossa, a quota 18.

Potenza-Messina, le formazioni ufficiali

De Giorgio schiera i suoi con un 3-5-2 con Alastra tra i legni. Terzetto difensivo composto da Sbraga, Armini e Maddaloni. Quinti di centrocampo sono a destra Hadziosmanovic e a sinistra Volpe, con in mezzo al campo Candellori, Saporiti e l’esperto Schiattarella. Tandem d’attacco composto dal duo Asencio e l’ex rossazzurro Di Grazia.

Rispondono i giallorossi di mister Modica, che schiera i suoi con il 4-3-3 con Fumagalli a difesa della porta messinese. Quartetto di difesa composto, da destra verso sinistra, da Salvo, Manetta, Pacciardi ed Ortisi. Conferme anche in mezzo al campo con il trio Firenze, Franco e Frisenna. In avanti, Emmausso e Ragusa giostreranno ai fianchi della punta Plescia.

Potenza-Messina, risultato 0-0 al 45′: al Viviani regna la noia

Poche emozioni al “Viviani” nella prima frazione di gioco, anche se la partenza promette bene. Dopo neanche trenta secondi, infatti, è il Potenza a rendersi pericoloso con il tentativo dal limite di Saporiti che trova l’opposizione di Fumagalli. La formazione lucana è molto vivace e ci prova poco dopo con Volpe, ma il suo tiro viene respinto dall’estremo difensore giallorosso. Il Messina si vede poco se non per qualche timido tentativo da fuori area o per una punizione calciata da Firenze che per poco non trova la deviazione di Manetta. Al 44′, poco prima dell’intervallo, ci prova l’eroe del derby col Catania Emmausso, ma la sua conclusione finisce sugli spalti.

Potenza-Messina, risultato finale 0-0: Fumagalli tiene a galla i giallorossi

Il secondo tempo inizia così come era cominciato il primo, ovvero con un tentativo dal limite di Saporiti bloccato facilmente da Fumagalli. Poco dopo l’ora di, al minuto 64′, è la squadra di casa ad andare vicina al vantaggio: sgroppata di Steffé sulla catena di destra, sfera messa in mezzo ed anticipo provvidenziale di Salvo, che evita il peggio sulla deviazione di tacco provata da Asencio. Ancora Potenza al minuto 74′: Steffé rimette un pallone al centro dell’area su cui si avventa Candellori, ma la sua conclusione viene deviata in corner da un insuperabile Fumagalli. Il forcing finale dei lucani non produce gli effetti desiderati, con il Messina che ribatte colpo su colpo, resiste e porta a casa un punto prezioso.

Potenza-Messina, gli highlights

Andiamo ora a vedere gli highlights della sfida tra Potenza e Messina direttamente dal canale Youtube ufficiale della Lega Pro.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli