spot_img

Palermo, Vasic: “Siamo un grande gruppo, non molliamo mai. Voglio il primo gol”

Aljosa Vasic si gode la vittoria del Palermo contro il Modena. All’indomani del 4-2 contro i canarini, il giovane centrocampista parla così ai microfoni dei media ufficiali del club: “Ieri contro il Modena è stata una grande vittoria per noi. Ci abbiamo creduto fino alla fine e abbiamo portato a casa il risultato nonostante ci avessero rimontato due volte. Siamo rimasti lì, insieme fino alla fine, chi è entrato e chi non è entrato, abbiamo fatto una grandissima partita”.

Palermo, Vasic cancella Cittadella

La sconfitta patita contro il Cittadella è forse servita per dare una scossa al Palermo. Lo ammette lo stesso giocatore serbo dopo una grande vittoria come quella di ieri: “Dopo la partita contro il Cittadella ci siamo rinforzati, ci siamo allenati più forte di prima. Abbiamo anche dimostrato contro il Modena di avere resettato quella partita. Sono contento che abbiamo vinto e abbiamo portato 3 punti a casa”.

La forza del Palermo secondo Vasic è stata quella di non mollare mai. Neanche la doppia rimonta da parte del Modena ha infatti fermato la squadra di Eugenio Corini: “Loro ci hanno rimontato due volte ma siamo rimasti sul pezzo, nonostante le difficoltà della partita. Il Modena è una grande squadra ma abbiamo dimostrato che le partite non durano 90 minuti. Siamo rimasti sul pezzo e l’abbiamo portata a casa perchè ce lo meritavamo”.

Un collettivo fortissimo

Vasic e soprattutto Soleri sono stati ieri l’emblema di un Palermo che trova risorse importanti dalla panchina. E anche la grande esultanza di squadra al gol del 3-2 dimostra la forza del gruppo: “La doppietta di Soleri è la dimostrazione che chiunque entri dalla panchina può essere decisivo. Come dice il mister siamo 22 titolari. La nostra forza è l’unione del gruppo, la dimostrazione è l’esultanza al gol di Soleri, siamo andati tutti a esultare. Questo significa che siamo uniti”.

Una vittoria ottenuta insieme al sostegno incondizionato del pubblico. Ma anche una vittoria che consente di tenere vicinissime le posizioni che valgono la promozione in Serie A: “Vogliamo ringraziare i tifosi che nonostante la pioggia sono venuti a sostenerci come sempre. Cercheremo di continuare a dimostrare, come abbiamo fatto ieri, di portare quanti più risultati utili per noi. La classifica è molto corta, dobbiamo continuare a lottare per rimanere in alto, daremo tutto”.

Palermo, legni e sfortuna per Vasic

Contro il Modena, Vasic ha colpito una traversa pochi minuti il suo ingresso in campo. La sfortuna per l’ex Padova prosegue, ma la sensazione è che il suo primo gol al Palermo sia vicino: “Dopo i pali di inizio stagione ho preso un’altra traversa. Non vedo l’ora anch’io di gioire, però l’importante era il risultato, infatti sono molto contento per la vittoria. Sono orgoglioso di essere a Palermo, è una città e una squadra in cui posso crescere tanto. Non vedo l’ora di togliermi tante soddisfazioni con questa maglia. Non molleremo mai per arrivare a grandi obiettivi”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli