spot_img

Palermo Primavera, buon pareggio a Catanzaro nella semifinale playoff

Termina in parità la sfida tra il Catanzaro e il Palermo Primavera, valida per l’andata delle semifinali dei playoff promozione del campionato di Primavera 3. Gli uomini in rosanero erano riusciti a passare in vantaggio e a condurre per gran parte della gara. Nel finale, però, i padroni di casa sono riusciti a evitare una sconfitta che nell’ottica del doppio confronto sarebbe stata molto pesante da gestire.

La formazione guidata da mister Di Benedetto si porta in vantaggio dopo un quarto d’ora. È stupenda la conclusione che Ganci fa partire da oltre 30 metri e che non lascia scampo all’estremo difensore di casa. I rosanero giocano un ottimo primo tempo e dimostrano di meritare il vantaggio. Anche perchè dall’altra parte il portiere Misseri non è costretto a compiere interventi, se non quelli di ordinaria amministrazione. Così si può andare negli spogliatoi con il Palermo in vantaggio in maniera meritata.

Nella ripresa il Catanzaro cerca di riscattare una prestazione un po’ opaca nei primi 45 minuti di gioco. Così i giallorossi si gettano in avanti alla ricerca del pareggio. Tuttavia il fortino alzato dagli uomini di Di Benedetto regge per oltre 40 minuti alla pressione esercitata dai calabresi. Poi proprio a 5 minuti dalla fine arriva la rete che riporta l’equilibrio: azione insistita sulla destra, grande parata di Misseri ma sul prosieguo dell’azione Rando gonfia la rete palermitana. È il gol che rimanda ogni discorso alla gara di ritorno in programma tra sette giorni al Pasqualino Stadium di Carini.

Per il Palermo Primavera questo è comunque un buon risultato in vista del return match, considerando anche il vantaggio dato dal miglior piazzamento in classifica.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli