spot_img

Palermo passa il turno se: le combinazioni ai playoff di Serie C contro la Triestina

Il Palermo si è posto in una posizione di estremo vantaggio dopo i primi 90 minuti della sfida contro la Triestina. Il match di andata disputato allo stadio “Nereo Rocco” ha visto la vittoria della formazione rosanero con il punteggio di 1-2. A decidere l’incontro è stato Roberto Floriano, autore di due gol entrambi arrivati nel primo tempo. Poco prima della conclusione del match è arrivata la rete della bandiera per gli alabardati, con la firma di Rapisarda. Ma sono in tanti a essersi chiesti come cambiano le dinamiche di questo confronto in chiave passaggio del turno. Il Palermo passa il turno se si verifica una tra queste tre condizioni: se vince, se pareggia oppure se perde con un solo gol di scarto.

Considerando i presupposti, sono tante le chances che sono rimaste a disposizione degli uomini guidati da Silvio Baldini. Il tutto a partire dal fatto che, in qualità di miglior terza classificata al termine della regular season, i rosa possono godere ovviamente dell’essere testa di serie sia in questo turno che eventualmente nel prossimo. Ciò significa che il risultato nell’arco dei 180 minuti potrebbe essere anche di parità, oltre al fatto che avranno il fattore campo a favore. Da qui viene fuori che il successo ottenuto ieri pomeriggio in terra giuliana dà ai rosanero un grande vantaggio, in vista del match tra Palermo e Triestina in programma giovedì sera allo stadio “Renzo Barbera” con fischio d’inizio alle ore 20.30.

Il Palermo passa il turno se…

Partiamo proprio dalle combinazioni che sono favorevoli alla formazione rosanero. E come abbiamo già scritto nelle righe precedenti, non sono poche. Il Palermo passa il turno e accede al secondo turno della fase nazionale dei playoff se ottiene un risultato positivo al termine dei 90 minuti giocati allo stadio “Renzo Barbera”. Dunque, come da logica in base al successo ottenuto in quel di Trieste, sia una vittoria che un pareggio farebbero mantenere (o addirittura aumenterebbero) il vantaggio acquisito dai rosanero domenica in terra giuliana.

Tuttavia, come abbiamo già spiegato in precedenza e anche nei vari articoli dedicati alla griglia dei playoff di Serie C, alla formazione guidata da Baldini può bastare anche mantenere il pareggio nel cosiddetto aggregate. Ovvero nel punteggio generato dall’andamento dei 180 minuti giocati contro gli uomini di Christian Bucchi. Motivo per cui il Palermo potrebbe anche permettersi di perdere con un singolo gol di scarto davanti al proprio pubblico. Un risultato che permetterebbe di proseguire comunque la propria corsa ai playoff. Una situazione rischiosa ma che non andrebbe a pregiudicare il cammino del Palermo nella caccia all’ultimo posto sul treno che porta in Serie B.

La Triestina passa il turno se…

Veniamo ora all’unica ipotesi per la quale il Palermo potrebbe essere estromesso già giovedì sera dai playoff di Serie C. Infatti la Triestina passa il turno se riesce a espugnare il terreno di gioco del “Renzo Barbera” con almeno due reti di scarto. Solo in questo modo la formazione giuliana potrebbe ribaltare il risultato maturato ieri pomeriggio sul proprio campo.

Come ben sappiamo dal regolamento di questi playoff, infatti, l’unico modo che le squadre che affrontano le teste di serie hanno per riuscire a passare il turno è avere il punteggio complessivo del doppio confronto a favore. Motivo per cui, dopo il confronto del “Nereo Rocco”, la situazione per Trotta e compagni si è complicata in maniera pesante. Il gol messo a segno nel finale lascia però uno spiraglio di speranza ai giuliani.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli