spot_img

Palermo, il calciomercato si accende: in mediana spunta Stulac, novità anche per la difesa

Dopo l’annuncio e la presentazione del nuovo allenatore del Palermo, Eugenio Corini, adesso è di nuovo tempo di calciomercato per i rosanero. Il mister di Bagnolo Mella in conferenza è stato chiaro: la squadra va rinforzata per alzare la qualità, soprattutto inserendo diversi uomini a centrocampo. Questo infatti è il reparto con meno uomini a disposizione (appena 3), ma sarà anche quello più stravolto dall’arrivo di Corini. Se poi si considerano le situazioni legate a Ciccio De Rose e Gregorio Luperini (ritenuto dal mister un trequartista) il dado è tratto. Il primo ha una trattativa bloccata ma praticamente conclusa col Cesena. Il secondo, al netto dei problemi con la mononucleosi, interessa a tante squadre. Ecco quindi che il calciomercato del Palermo riparte proprio dalla mediana.

LEGGI ANCHE -> Palermo-Perugia biglietti su Vivaticket: aperta la vendita, come e dove acquistare

Calciomercato Palermo, a centrocampo in ascesa Stulac e Segre, defilato Calò

Secondo l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, il Palermo avrebbe già individuato alcuni profili per il centrocampo rosanero. In testa ci sarebbe il nome di Leo Stulac, sloveno classe 1994, sotto contratto con l’Empoli fino al 2023. Si sarebbero aperte le discussioni e c’è una distanza economica tra le parti. Ma il Palermo starebbe cercando la formula giusta, perché il profilo interessa tanto. Altro nome caldo è quello di Jacopo Segre del Torino, sceso in campo contro i rosanero in Coppa Italia. I rosa sono da tempo sul ragazzo ma sarebbe uno dei profili graditi allo staff tecnico.

In discesa le quotazioni di Giacomo Calò del Genoa (che fino a poco tempo fa sembrava vicinissimo al Palermo). Per quanto riguarda altri profili come quello di Paolo Bartolomei della Cremonese e Antonio Vacca del Venezia, ci si sarebbe fermati a dei sondaggi. Da tenere poi a mente la pista che porta a Dario Saric: l’Ascoli fa muro perchè vorrebbe venderlo in A.

Palermo, occhio anche su difesa e attacco

Non solo centrocampo nel mercato del Palermo. Tutti i reparti vanno rinforzati per trovare altri elementi di qualità che possano integrare il gruppo già esistente. In questo senso va letta per esempio l’idea che porta a Federico Barba del Benevento. Il difensore ha più di 300 partite tra Serie A, B e campionati esteri ed è in scadenza con i giallorossi. Occhio però alla concorrenza che arriva sia dalla massima serie italiana che dalla cadetteria.

Per l’attacco invece si è alla ricerca di un nome che possa completare il reparto avanzato. Nelle ultime ore è venuto fuori il profilo di Samuel Di Carmine, anche lui come Bartolomei della Cremonese. L’attaccante ha grande esperienza in cadetteria, anche se nell’ultimo anno ha messo a segno “solo” 5 reti, ma che sono valse la promozione ai grigiorossi. Di Carmine potrebbe essere quel vice-Brunori che potrebbe alzare il livello della competizione in quel settore. Da valutare infine la situazione che porta a Francesco Di Mariano: il giocatore interessa al Palermo ma anche ad altre squadre

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli