spot_img

Palermo, con la Ternana altro pari: attacco rosa sterile al “Barbera”

È terminata sul risultato di 0-0 la gara tra Palermo e Ternana disputata nel turno infrasettimanale valido per la ventisettesima giornata del campionato di Serie B. Un punto a testa che muove poco la classifica, soprattutto quella dei rosanero. La squadra di Eugenio Corini, quest’oggi in tribuna al “Renzo Barbera” per squalifica, non è riuscita ad essere concreta in fase offensiva. L’attacco è parso sterile e a tratti la difesa ha sofferto. Le Fere tuttavia non sono alla fine riuscite a fare male agli avversari.

Il Palermo in attesa che le altre contendenti scendano in campo resta al nono posto della classifica a quota 37, ma dovrà sperare che il Modena compia un passo falso domani contro l’Ascoli per evitare di perdere un piazzamento.

Palermo-Ternana, risultato 0-0 all’intervallo

Il primo tempo di Palermo-Ternana si chiude sul risultato di 0-0. La squadra di Cristiano Lucarelli è in crescendo, mentre i rosanero che avevano iniziato creando qualche insidia agli avversari col trascorrere dei minuti hanno manifestato qualche difficoltà in fase di difesa. In particolare, a soffrire è la fascia sinistra con il duo composto da Mateju e Valente che non riesce a coprire bene gli spazi. Un dato confermato dalle statistiche, dati i cinque caldi d’angolo concessi ai rossoverdi da quella zona del campo.

La prima occasione del match tuttavia è ad opera degli uomini di Salvatore Lanna. Al 3′ Tutino spinge in contropiede sulla fascia e cerca di servire al centro Brunori, venendo però chiuso dalla difesa avversaria. Poco dopo arriva la risposta di Falletti che serve al centro dell’area Partipilo. Il numero 21 a porta vuota da posizione centrale spara alto e colpisce la traversa. Il rammarico però dura poco, dato che il direttore di gara segnala una posizione di fuorigioco.

A sfiorare nuovamente il gol al 16’ sono gli ospiti su un calcio d’angolo battuto da Palumbo. Il pallone arriva a Mantovani che colpisce di testa, ma Pigliacelli con le mani riesce a respingere. La sensazione è che le Fere possano fare male ai padroni di casa dalla bandierina. Il Palermo però non molla e seppure con timidezza risponde subito al 19’ con un tiro di Tutino su assist di Marconi. La sfera si schianta sulla traversa.

Al 21′ arriva l’occasione più discussa del match del “Barbera”. Partipilo in contropiede si ritrova a tu per tu con Pigliacelli, che dopo essere stato saltato lo atterra.  Il guardalinee ferma tutto per fuorigioco e il VAR dopo un lungo check conferma la sua decisione. L’offside è tuttavia veramente millimetrico. Il Palermo può tirare un sospiro di sollievo.

La Ternana però ci crede e continua ad attaccare. Prima con un tiro rasoterra di Corrado che si spegne a lato del palo senza che Falletti riesca ad arrivarci, poi con una doppia occasione su calcio d’angolo con i colpi di testa di Diakite. A metterci una pezza sono prima Pigliacelli e poi il palo. All’intervallo le reti restano inviolate, ma per evitare di continuare a soffrire il Palermo dovrà cambiare qualcosa al rientro in campo.

Palermo-Ternana, risultato finale 0-0

Il Palermo cambia due pedine all’intervallo della gara contro la Ternana con l’obiettivo di sbloccare il risultato fermo sullo 0-0. Dentro Aurelio e Saric al posto di Masciangelo e Segre. In avvio di secondo tempo i rosanero provano subito a mostrare i denti con un tiro di Valente, che però finisce di molto alto sopra la traversa. Poco dopo arriva la risposta di Partipilo che si smarca dai difensori avversari con destrezza e va alla conclusione, che però viene messa fuori da Pigliacelli. Intanto arriva per un fallo a centrocampo il primo giallo del match: è per Corrado. Poi arriva anche quello per Aurelio a pareggiare i conti.

Nel corso della prima metà della ripresa la sensazione è che le due squadre abbiano timore di esporsi troppo. È per questo motivo che le reali occasioni da gol scarseggiano. Al 62′ a provarci dalla distanza è ancora Partipilo, che però trova la respinta in calcio d’angolo di Pigliacelli. A replicare dall’altra parte è Brunori che entra in area, si ferma e serve indietro Saric, il cui tiro però non inquadra lo specchio della porta. In questa fase prova a spingere il Palermo col supporto del pubblico del “Renzo Barbera”, ma la difesa delle Fere è ben piazzata.

Al 72′ mister Salvatore Lanna cambia ancora il suo undici. Soleri e Di Mariano rilevano due stanchi Brunori e Valente. Anche Cristiano Lucarelli attua due sostituzioni: dentro Defendi e Martella al posto di Falletti e Corrado. Non è però una partita fortunata né tantomeno lunga per Defendi, che alla prima occasione si fa male ed è costretto ad abbandonare il campo, venendo sostituito da Paghera.

Le due squadre si sono ridisegnate in campo, ma la fase è di stallo. La partita nella seconda metà della ripresa si gioca sui contrasti a centrocampo, con nessuna delle compagini che riesce ad imporsi in fase offensiva. Intanto all’82’ tra i padroni di casa entra anche Vido al posto di Tutino. Tra gli ospiti invece dentro Capanni e Bogdan al posto di Mantovani e Palumbo.

I cambi tuttavia non portano i risultati sperati. Nel finale il Palermo prova a spingere in avanti, ma la difesa della Ternana chiude ogni insidia. L’unico vero tentativo arriva al 90′ con un tiro del neo entrato Vido che finisce viene respinto da Iannarilli, senza troppe preoccupazioni. Sul successivo contropiede delle Fere Gomes ostacola l’avversario e si becca il giallo. Nei minuti di recupero i rosanero reclamano un calcio di rigore per un fallo di mano di Di Tacchio, ma il braccio era attaccassimo al corpo. Il direttore di gara non vuole saperne.

L’ultima occasione è a firma dei padroni di casa. Un tiro di Vido che viene respinto da Iannarilli, con il tap in fuori di Aurelio. Nulla da fare. Il risultato finale di Palermo-Ternana è di 0-0. Un punto a testa che serve a poco per le due squadre. Gli uomini di Eugenio Corini ottengono il terzo pari consecutivo, mentre Cristiano Lucarelli torna sulla panchina delle Fere e può dirsi soddisfatto di non avere perso al “Renzo Barbera”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli