spot_img

Palermo Bari (risultato 3-0), highlights: Ranocchia show, Segre sigilla la vittoria

Il Palermo mette ko il Bari: risultato finale 3-0 allo Stadio Renzo Barbera. I rosanero, rigenerati grazie ai nuovi innesti di gennaio, vincono e finalmente convincono. È una delle migliori partite di questa stagione per la squadra di Eugenio Corini, che con i tre punti odierni sale a quota 39 in classifica, momentaneamente al quarto posto della classifica di Serie B, in attesa che le dirette sfidanti nella corsa alla promozione scendano in campo nella ventitreesima giornata.

Palermo Bari, le formazioni ufficiali

Il Palermo sfodera i nuovi acquisti nella formazione ufficiale del match contro il Bari. In porta davanti a Pigliacelli è confermata la coppia composta da Nedelcearu e Ceccaroni, con a destra Diakité e a sinistra Lund. Il tecnico Eugenio Corini non rischia e decide di non cambiare i centrali, anche se avrebbe potuto spostare Graves, che finora ha sempre fatto bene. Il centrocampo è confermato rispetto alla scorsa gara, con Segre, Ranocchia e Gomes. In avanti torna Insigne al posto di Di Mariano, con Di Francesco e Brunori a completare

La formazione del Bari è invece rimaneggiata. Il tecnico Pasquale Marino deve rinunciare al capitano Di Cesare, a Ricci e a Sibilli, oltre allo squalificato Benali. Il suo 4-3-3, a specchio rispetto alla compagine di casa, vede il consueto Brenno tra i pali. In difesa spazio a Pucino, Vicari, Matino e Dorval. A centrocampo il terzetto è composto da Edjouma, Maita e Acampora. Il reparto avanzato è affidato a Puscas, ex del match arrivato in Puglia proprio nella sessione di gennaio. Il romeno è affiancato da Menez e Kallon.

Palermo Bari, risultato all’intervallo sull’1-0

Il primo tempo di Palermo Bari nella cornice gremita del Renzo Barbera è avvincente, con i rosanero che attaccano a ripetizione ma riescono a passare in vantaggio soltanto poco prima dell’intervallo. La prima vera occasione del match per la squadra di Eugenio Corini arriva al 15’. Gomes si infila tra gli avversari, calcia col sinistro e trova la respinta di Brenno. Sul pallone si avventa Di Francesco con un colpo di testa, ma il palo gli nega la gioia del gol. La sfera ritorna al centro dell’area dove la recupera Brunori, che viene chiuso dagli avversari e la manda indietro ancora per Gomes, che questa volta è sbilanciato e la spedisce alta sopra la traversa. 

Il Palermo continua a provarci. Prima con un tiro da fuori area di Di Francesco, poi con dei calci di punizione battuti da Ranocchia. Intanto il Bari reclama un calcio di rigore per un contatto tra Insigne e Menez ma il direttore di gara lascia correre e il VAR conferma la sua decisione: l’esterno rosanero ha preso il pallone. La squadra di Pasquale Marino è in difficoltà e Acampora viene anche ammonito per avere interrotto un contropiede di Lund.

Alla mezz’ora è ancora Ranocchia a rendersi pericoloso: servito da Insigne, salta alcuni avversari, entra in area e calcia in porta, trovando la gran parata di Brenno. È l’estremo difensore biancorosso a tenere in piedi i suoi. La prima occasione del Bari arriva al 35’. Il Palermo concede un calcio d’angolo agli avversari in virtù di un retropassaggio di testa di Ceccaroni, che mette in difficoltà Pigliacelli, il quale non riesce a tenerla in campo. Dalla bandierina va Edjouma, che la piazza sulla testa di Puscas. Il romeno trova la respinta sulla linea di Brunori, che si improvvisa difensore. 

Il risultato si sblocca soltanto al 43’, meritatamente a favore della squadra di Eugenio Corini. Il gol arriva su un contropiede di Ceccaroni, che serve Brunori. Il capitano viene chiuso e la lascia a Lund, che se la porta sul fondo e crossa in mezzo. Edjouma la toglie dalla testa di Insigne, ma di fatto la rimette al centro dove c’è Ranocchia, che punisce un incolpevole Brenno con un tiro di controbalzo. Il primo tempo di Palermo Bari si chiude sul risultato di 1-0.

Palermo Bari, risultato finale 3-0

Il Bari al rientro in campo prova subito a rendersi pericoloso per riportare il risultato della gara contro il Palermo sulla parità. Il più pericoloso in questa fase è Kallon, che ci prova per due volte. Sulla seconda trova ancora la respinta sulla linea di Brunori, quest’oggi provvidenziale in fase difensiva. I padroni di casa provano a rispondere al 55’ con una conclusione di Di Francesco, che si spegne tra le braccia di Brenno. La squadra più convincente in avvio di ripresa però continua ad essere quella di Pasquale Marino, che ci riprova con una conclusione di Acampora di poco alta sopra la traversa.

La partita del Palermo è però in crescita. I rosanero cercano di rispondere con un’azione a firma di Brunori e Di Francesco, col tiro di quest’ultimo che supera Brenno ma trova il salvataggio di Venuti. L’intenzione della compagine di Eugenio Corini è quella di raddoppiare e chiudere il punteggio, ma sta faticando a trovare l’ultimo passaggio. Al 64’ nel Bari intanto dentro Nasti e Achik al posto di Menez e Puscas. Non cambia niente nel 4-3-3 del tecnico Pasquale Marino. Un cambio anche per i padroni di casa con Di Mariano che rileva Insigne.

La sostituzione che si rivela più proficua è proprio quella del Palermo, che riesce a sbloccare nuovamente il risultato. Il gol arriva al 71’ su un calcio di punizione battuto da Di Mariano, che trova con precisione la testa di Ceccaroni. Il difensore è un cecchino e la mette dove Brenno non riesce ad arrivare. È così che dopo il raddoppio il tecnico Eugenio Corini cambia ancora: dentro Coulibaly e Vasic, fuori Ranocchia e Di Francesco. Nel Bari entra Morachioli per Edjouma.

Il Palermo la chiude definitivamente a dieci dalla fine e anche nel 3-0 c’è la firma di Di Mariano, che mette un cross in area all’indirizzo di Segre, che di testa si conferma bomber, firmando il settimo gol della stagione. Nel finale il Bari prova a segnare il gol dell’orgoglio. A riuscirci era stato Matino all’86’ ma il guardalinee ha annullato la rete per una posizione di fuorigioco. Il check del VAR ha confermato l’irregolarità, mantenendo il bilancio dei gol degli ospiti a quota zero. La squadra di Eugenio Corini porta a casa una vittoria netta.

Palermo Bari 3-0, gli highlights

Di seguito gli highlights della partita tra Palermo e Bari, valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B e terminata sul risultato di 3-0.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli