spot_img

Foggia Catania (risultato 1-1), highlights: etnei in 10 per un tempo, pari prezioso

Foggia-Catania si conclude con il risultato di 1-1. La partita era valida per la 24a giornata del campionato di Serie C Girone C. I rossazzurri hanno avuto l’abilità di sbloccare il risultato con Francesco Rapisarda, in gol dopo un’azione convulsa. Pareggio rossonero con Santaniello poco dopo la mezz’ora. Prima della fine del primo tempo ospiti in 10 uomini per l’espulsione di Haveri. Il secondo tempo è di pura conseguenza per gli etnei, che portano a casa un punto prezioso.

LEGGI ANCHE -> Foggia Catania, le pagelle: Rapisarda tutto cuore, Haveri ingenuo

Foggia-Catania, le formazioni ufficiali

Mirko Cudini, allenatore del Foggia, sceglie l’attacco che presenta insieme Tonin e Santaniello, con l’assistenza di Millico. In mezzo al campo il dinamismo di Tascone e l’imprevedibilità di Salines. Rizzo e Carillo sono gli stantuffi di fascia.

Dall’altra parte Cristiano Lucarelli cambia ancora faccia al suo Catania. Curado paga la pessima prestazione con il Monopoli e viene sostituito da Monaco, mentre sulla fascia sinistra fa il suo debutto Haveri. In attacco la sorpresa è Chiarella, schierato al fianco di Di Carmine con il supporto di Peralta.

Foggia-Catania, risultato 1-1 al 45′: Rapisarda e Santaniello in gol

La prima occasione della gara la firma il Foggia. Millico nel giro di un minuto ci prova due volte: la prima viene parata da Albertoni, la seconda va fuori. Il Catania soffre un po’, poi si fa vedere con un tentativo di Rapisarda e la ribattuta fuori misura di Kontek. La squadra rossazzurra al 20′ passa: azione insistita dopo il tentativo di Peralta, arriva Rapisarda che fa 0-1. I satanelli ci mettono un po’ a reagire sul piano delle occasioni, poi alla prima vera occasione arriva il pari: punizione di Millico, spizzata vincente di testa di Santaniello e Albertoni battuto. Il gol restituisce entusiasmo al Foggia, il Catania cala e al 45′ rimane in dieci per la doppia ammonizione di Haveri.

Foggia-Catania, risultato finale 1-1: poche emozioni nella ripresa

Il Catania rientra dagli spogliatoi con Tello al posto di Peralta e con il 4-3-2 come schieramento. Il primo tentativo è però del Foggia, con un bolide di Salines di poco fuori. Si fa male Zammarini al 55′, entra Welbeck. I satanelli insistono e sfiorano il 2-1: angolo di Millico, colpo di coscia di Carillo che becca la parte superiore della traversa. Lucarelli schiera Cicerelli al posto di un Chiarella in preda ai crampi, Cudini getta nella mischia Vezzoni, Ercolani e Rolando. Prevale la paura anche nel finale di gara. Al minuto 82 Tascone ci va vicino con una conclusione da 25 metri, poi Odjer (appena entrato) trova l’opposizione decisiva di Kontek. Gagliano è l’ultima mossa di Cudini prima del recupero.

Foggia-Catania, gli highlights

Non appena saranno disponibili, pubblicheremo gli highlights della sfida tra Foggia e Catania.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli