spot_img

Padova, Oddo: “Gara speciale, gemellaggio forte. Palermo? Gioca meglio in trasferta”

Il Padova si prepara alla finale e Massimo Oddo fa capire che i suoi giocheranno a viso aperto. Inizia così la conferenza stampa del tecnico della formazione biancoscudata: “Stiamo bene e abbiamo lavorato bene, il morale è alto e siamo pronti. Respiriamo l’aria di una città che ha l’entusiasmo alle stelle, dobbiamo provare a sfruttare la scia vincente di queste ultime partite. Bisogna avere grande intelligenza e sfruttare i vari momenti della partita. Il Palermo avrà sicuramente lavorato su di noi e noi su di loro”.

Padova, Oddo rispetta il Palermo

La gara sarà in programma domani sera, domenica 5 giugno, allo stadio “Euganeo” di Padova con fischio d’inizio alle ore 21. Oddo parla così dell’avversario di turno, il Palermo di Silvio Baldini: “Loro si solito si esprimono forse meglio fuori casa che in casa. In questo momento si azzera tutto, c’è un obiettivo grande che vogliono raggiungere due città e due ambienti”.

LEGGI ANCHE -> Palermo, Baldini: “Padova forte, ma noi andremo in B. Soleri? Il suo futuro è qui”

Non mancano i problemi in casa biancoscudata. Ci sarà un’assenza importante come quella di Kirwan impegnato in Nazionale, ma i veneti sanno di avere una chance importante:”Perdiamo Kirwan, un giocatore e un’alternativa importante. Sono sereno, abbiamo tante alternative, stanno quasi tutti bene. Ci sono giocatori che non hanno i novanta minuti, ma saranno importanti sia i giocatori che entreranno in campo dall’inizio, sia quelli che entreranno a partita in corso. Dobbiamo fare una partita di grande intelligenza”.

Il richiamo del pubblico

Una componente importante è data dal pubblico. Oddo è consapevole del fatto che Padova sta rispondendo bene e si aspetta una grande atmosfera: “Dovremo giocare con la massima concentrazione. La città ha risposto, è bello sapere che c’è un gemellaggio forte che rende più speciale le due tifoserie oe le due città. Io sono positivo per natura, ho un gruppo forte che ha voglia di arrivare. Sono estremamente fiducioso, ma bisogna essere convinti e umili allo stesso tempo. Germano ad oggi sta bene”.

LEGGI ANCHE -> Padova-Palermo probabili formazioni: torna Lancini, da valutare Floriano

Oddo chiude la conferenza parlando del modo in cui bisognerà cancellare l’onta dello scorso anno, con una cocente delusione per la piazza e per la squadra: “I ragazzi non pensano a quello che è successo l’anno scorso, non credo alla scaramanzia. Credo alla realtà e a preparare bene una partita. La fortuna te la devi portare dalla tua parte. La valenza tecnica e tattica lascia il tempo che trova, conta molto l’aspetto mentale”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli