spot_img

Muri Antichi ospita la RN Arechi: etnei chiamati al riscatto

La Giorgini Ottica Muri Antichi, dopo due pareggi consecutivi ha voglia di reagire e di raccogliere punti preziosi in ottica play-off. I ragazzi di mister Scebba troveranno di fronte un avversario ostico come la RN Arechi, in quella che si presenterà come partita di cartello del girone. La Rari Nantes si trova attualmente al secondo posto in classifica e cerca punti per agguantare il primo posto mentre i Muri Antichi si trovano a soli due punti dal terzo posto e in piena lotta per un piazzamento play-off. Scrollare via un po’ di sfortuna, a causa di diverse defezioni nel corso delle ultime settimane e un pizzico di concentrazione e maturità in più serviranno alla Giorgini per dimostrare in vasca il suo valore, consapevoli che i tre punti potrebbero rilanciare non poco le quotazioni in classifica.

Muri Antichi, si gioca alla “Scuderi”

La partita si giocherà alla piscina “Francesco Scuderi” domani 18 marzo con inizio fissato per le 12:45 a causa dell’indisponibilità della piscina di Nesima che ospiterà delle gare di nuoto. Soluzione solo temporanea quella che si presenterà domani, poiché già dalla prossima gara interna i Muri Antichi torneranno regolarmente a giocare alla piscina di Nesima.

LEGGI ANCHE -> Telimar, ecco Quinto. Baldineti: “Partita bella e difficile”

“Vorrei togliermi una bella soddisfazione domani – dichiara mister Aurelio Scebba – vogliamo cancellare la partita della settimana scorsa e vogliamo riscattarci per la sconfitta di misura subita nella gara di andata proprio contro l’Arechi, che è avversario ostico. Da lunedì lavoriamo sodo per questo appuntamento, non abbiamo alibi e finalmente dopo mesi ho avuto la squadra al completo in settimana. Vedo i ragazzi pronti e carichi al punto giusto per affrontare questa bella battaglia”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli