spot_img

Monopoli, Taurino: “Grande prestazione a Catania, potevamo vincere”

Roberto Taurino analizza la prova di questa sera del suo Monopoli contro il Catania. La sua disamina parte però dall’episodio che ha portato alla sua espulsione nel finale di gara. Un calcio di punizione assegnato ai rossazzurri in un momento di grande tensione ha portato alla reazione e al conseguente cartellino rosso. Dopo essersi scusato pubblicamente per il suo comportamento a bordo campo, il mister biancoverde ha voluto fare i complimenti ai suoi giocatori: “Chiedo scusa a tutti. Purtroppo noi allenatori ci facciamo trascinare dalle emozioni. Quella punizione mi è sembrata un regalo. Complimenti ai miei ragazzi, che hanno fatto una grossa prestazione”.

Monopoli, Taurino analizza la prova con il Catania

La prova sfoderata dal Monopoli di mister Taurino a Catania è figlia di grande coraggio e umiltà nei momenti topici della gara. Nonostante l’uomo in meno infatti i biancoverdi hanno mantenuto la concentrazione per pervenire al pareggio e difendersi fino alla fine: “Abbiamo avuto l’umiltà della piccola e il coraggio della grande. Abbiamo sbagliato nel loro gol, ma poi ce la siamo giocata. Rimani in dieci e ho un pizzico di rammarico e senza questa espulsione potevamo anche vincerla. Siamo comunque soddisfatti”.

LEGGI ANCHE -> Catania Monopoli (risultato 1-1), highlights: solo un pari, Cicerelli non basta

Un pensiero alla rivoluzione del mercato di gennaio, che ha visto la perdita di giocatori importanti, non manca. Il Monopoli è una squadra che deve lottare fino alla fine per mantenere la categoria, Taurino ammette che certe partenze erano inevitabili: “Starita si è espresso sempre bene con noi. Abbiamo fatto una minirivoluzione perché abbiamo perso capitano e vicecapitano. Siamo convinti di aver fatto un mercato che ci consente di arrivare fino alla fine”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli