spot_img

Catania-Monopoli, pagelle: male Curado, Cicerelli a tutto campo

Andiamo a vedere le pagelle della sfida tra Catania e Monopoli. La partita, valida per la 23a giornata del campionato di Serie C Girone C, si è conclusa in parità. Al gol di Cicerelli ha risposto Bizzotto. Un pareggio che porta i rossazzurri a quota 29, troppo poco rispetto alle premesse di inizio anno. E i fischi ricevuti al termine della partita dai tifosi presenti allo stadio Angelo Massimino sono più di una prova del clima che si respira nella piazza.

Catania-Monopoli, le pagelle: i migliori e i peggiori tra gli etnei

Prova contraddittoria quella della squadra di Cristiano Lucarelli questa sera. I rossazzurri, malgrado l’uomo in più sono stati raggiunti a causa di un’ingenuità di Curado. Lui merita la palma di peggiore tra i rossazzurri, mentre quella di migliore va divisa tra Cicerelli, autore di un splendido gol, e Albertoni, che ha fatto ottimi interventi.

Difesa

BETHERS s.v. – Prima dell’infortunio deve intervenire solo su un tiro di De Risio, poi arriva la bandiera bianca (Dall’11’ ALBERTONI 6,5 – Bravo due volte su Tommasini e una volta su Fazio, nulla può sul gol di Bizzotto).

CURADO 5- Da rivedere la prestazione del numero 2 rossazzurro, impacciato in fase di impostazione e responsabile nel gol di Bizzotto.

KONTEK 6- Commette qualche ingenuità quando gli ospiti provano a farsi vivi, ma riesce a limitare i danni quando ci sono i cross in area.

CASTELLINI 6 – Sempre bravo a fare da raccordo sulla fascia sinistra tra la fase di contenimento e quella di spinta, rendendosi anche un valido alleato per le incursioni di Cicerelli.

Centrocampo

BOUAH 6 – Pronto alla spinta sulla sua fascia di competenza, mantiene il giusto ritmo anche dopo il fallo che costa l’espulsione a Ferrini.

ZAMMARINI 5,5 – Un po’ evanescente nel primo tempo, il centrocampista nella ripresa cerca di incrementare il suo impegno in mediana.

QUAINI 6 – Tiene il ritmo in mezzo al campo, anche se in fase conclusiva pecca di imprecisione e spara spesso le sue conclusioni alle stelle. (Dal 78′ PERALTA s.v. – Ha poco tempo a disposizione ma è anche poco brillante rispetto alle ultime uscite, non riesce a essere creativo come suo solito)

CICERELLI 7 – Primo gol in rossazzurro con un gesto tecnico da applausi nella sua prima partita da titolare. Avvia la manovra per scodellare palloni in area per Costantino e Di Carmine, non sfruttati dalle punte anche per la buona disposizione della retroguardia biancoverde.

Attacco

CHIRICO’ 5,5 – Il fantasista ha una grande opportunità e parte a spron battuto cercando di finalizzare le azioni in mischia in area. Svanisce in maniera lenta e graduale nella ripresa (Dal 78′ CHIARELLA s.v. – Riceve pochi palloni dai compagni, non riesce a emergere nel finale)

COSTANTINO 5,5 – Arriva ancora una sufficienza stentata per il numero 9 rossazzurro, anche questa stasera impreciso in fase di conclusione. (Dal 63′ WELBECK 5,5 – Si danna l’anima a centrocampo e fa quel che può, ma non sempre basta).

DI CARMINE 5,5 – Il numero 10 è meno brillante rispetto alle ultime uscite paga un po’ di stanchezza dati gli impegni ravvicinati. (Dal 63′ CIANCI 5,5 – L’ex Catanzaro non riesce a integrarsi bene nella manovra d’attacco a partita in corso e di conseguenza non incide).

Pagelle Catania-Monopoli, la valutazione di Lucarelli

LUCARELLI 5,5 – Il tecnico del Catania non ha colpe riguardo alle ingenuità commesse dalla squadra in occasione del gol subìto. Tuttavia, rispetto ad altre volte il livornese non è riuscito a gestire bene i cambi.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli