spot_img

Messina, beffardo pareggio con la Viterbese: Polidori nel finale risponde a Iannone

Il Messina sfiora la vittoria contro la Viterbese. Al “Franco Scoglio” finisce 1-1, con i peloritani che vedono sfumare la prima vittoria di questo campionato. Un successo che stava per arrivare, alla fine di una partita in cui non si è visto il gioco brillante e a tratti esaltante della prima gara interna, quella persa 10 giorni fa contro il Crotone. Gli uomini di Gaetano Auteri hanno badato decisamente più al sodo. E alla fine il risultato stava per ragione ai giallorossi, mentre arriva un solo punto che in fin dei conti muove la classifica dei peloritani, rimasti al palo dopo le prime due giornate.

Messina-Viterbese risultato 1-1, la cronaca

L’inizio di gara, come scritto prima, è tutt’altro che brillante e scoppiettante da parte del Messina. La Viterbese gioca in maniera ordinata e approfitta di un avversario meno dinamico rispetto alle due gare precedenti. Arrivano un paio di occasioni ma la squadra di Filippi fa buona guardia. Anzi i laziali approfittano di alcuni errori dei padroni di casa e impegnano severamente Daga con Mungo, fermato dal portiere locale. Al 35′ arriva il gol che sblocca la partita: gran stoccata di Iannone dopo una bella azione di squadra e batte Fumagalli. In chiusura di primo tempo Marotta spreca una buona chance.

Dopo l’intervallo Auteri cambia tre pedine: entrano Napoletano, Grillo e Catania. I nuovi entrati danno brio e vivacità alla manovra offensiva di un Messina che ora affronta la Viterbese giocando bene. Proprio Grillo ci prova con una conclusione deviata dai difensori, mentre a 20 minuti dalla fine ci riprova Marotta, senza successo. Auteri decide di coprirsi con l’ingresso di Berto, il pubblico prova a spingere anche perché la squadra è in difficoltà. Allora servono le parate di Daga che salva su Marotta e sul nuovo entrato D’Uffizi. Poi Fofana rischia addirittura l’autogol in un finale complicato per il Messina, visto che la Viterbese spinge.

A tre minuti dalla fine arriva il beffardo pareggio della Viterbese. Polidori si muove sul filo del fuorigioco e batte Daga. Una rete che forse il Messina non meritava di incassare.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli