spot_img

Latina, Fontana: “Catania verrà fuori dai guai, deluso da Lucarelli”

Gaetano Fontana, allenatore del Latina, commenta con soddisfazione la seconda vittoria consecutiva contro il Catania. Un risultato che premia la forza dei pontini, abili a sfruttare l’occasione con Riccardi nella ripresa. Il tecnico dei nerazzurri laziali è partito parlando della prestazione dei suoi e dell’episodio dell’espulsione all’inizio del recupero: “Prima che iniziasse la partita – ha detto Fontana – ho chiesto ai miei ragazzi quale fosse il loro sogno con questa maglia. Dopo qualche difficoltà iniziale abbiamo messo a posto ciò che serviva. Siamo riusciti a mantenere le distanze ed è venuta fuori qualche azione provata negli ultimi tempi. Sull’espulsione un giocatore mi ha minacciato, ho chiesto spiegazioni e l’arbitro mi ha buttato fuori. Lucarelli ha rifiutato il mio saluto e mi è dispiaciuto molto. Sono molto amareggiato per tutto questo”.

Latina, Fontana fa i complimenti al Catania

Il tecnico del Latina comunque ribadisce la sua stima nei confronti di Cristiano Lucarelli sottolineando come con il suo lavoro riuscirà a risolvere i problemi del Catania nonostante i problemi attuali. Infine un plauso ai suoi ragazzi e anche a D’Orazio non manca: “Ho sempre e comunque stima di Lucarelli e sono certo che con il suo lavoro riuscirà a portare dei risultati. Nonostante il risultato e il gol concesso devo dire che hanno giocato molto bene in difesa, ma il merito è dei miei ragazzi, che stanno dando tutto e che sapevo che ce l’avremmo fatta. Conoscevo D’Orazio sin dai tempi in cui era nelle giovanili della Roma. Per le mie squadre era sempre stato molto costoso, ma appena si è presentata l’occasione non ce la siamo lasciati sfuggire. Devo dire grazie al mio direttore sportivo”

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli