spot_img

Lascari Cefalù, Grimaudo e Butera nel post-partita con il Nicosia

Claudio Grimaudo si gode un Lascari Cefalù vittorioso. La formazione cefaludese ha superato il Nicosia, aggiudicandosi la gara di andata del primo turno di Coppa Italia di Promozione. “Sicuramente la vittoria è sempre una buona cosa – dice Grimaudo ai microfoni di Sporticily – . Veniamo da un periodo di precampionato, c’è un po’ di pesantezza sulle gambe. Dobbiamo lavorare su alcuni punti per arrivare al meglio. Adesso la squadra è al 70%”.

“Sono contentissimo per la vittoria che abbiamo fatto – prosegue Grimaudo – . Abbiamo rimontato dal 2-1, sicuramente vincere 3-2 dimostra che i ragazzi sul piano caratteriale ci sono. Per noi la stagione deve essere importante, ci aspettano tutti dopo aver fatto la finale playoff, non ci possiamo nascondere. Mettendo in campo gli stessi valori dell’anno scorso, ovvero umiltà, voglia e grinta, potremo fare un campionato per vincerlo. Se non mettiamo queste componenti saremo una squadra mediocre. Dobbiamo lavorare bene”.

LEGGI ANCHE -> Highlights Lascari Cefalù – Nicosia (Coppa Italia Promozione)

Lascari Cefalù, Grimaudo esalta la reazione

Il Lascari Cefalù ha saputo rimontare, Grimaudo si gode proprio il carattere della sua squadra. E poi c’è anche una crescita nella qualità del gioco: “Oggi ci sono state delle cose fatte bene dalla squadra. Per me è fondamentale aver rimontato, anche per il caldo. Ciò significa che i ragazzi caratterialmente ci sono e siamo pronti per l’inizio del campionato. I ragazzi che sono arrivati hanno rafforzato il gruppo, dobbiamo solo lavorare”.

Gabriele Butera è salito subito in cattedra. L’esperto centravanti ha timbrato il cartellino su rigore per il momentaneo 1-1. Queste le sue parole ai microfoni di Sporticily: “La squadra mi ha accolto bene, con alcuni ragazzi mi conoscevo, mi sono integrato bene. Abbiamo prodotto, abbiamo cercato con insistenza di pareggiare e poi di vincere. Il Nicosia mi ha impressionato, è una squadra ben organizzata e molto tosta. Non la conoscevo, ora la affronteremo al ritorno con il piglio giusto”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli