spot_img

Reggiana-Palermo, probabili formazioni: Lund verso l’esordio, idea Mancuso

Le ultime sulle probabili formazioni della sfida tra Reggiana e Palermo, valida per la terza giornata del campionato di Serie B, portano a pensare a novità negli schieramenti di entrambe le squadre. Novità che hanno radici differenti tra le due squadre. I padroni di casa, infatti, potrebbero modificare assetto e uomini a causa degli impegni ravvicinati. I rosanero, invece, attendono novità sul calciomercato e si preparano a giocare l’ultima partita prima di una mini-rivoluzione tecnica. Andiamo dunque a vedere quali sono le possibili scelte di Alessandro Nesta ed Eugenio Corini.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Palermo, Florenzi ultimo possibile colpo: i rosa lo aspettano

Come arriva la Reggiana

Partiamo proprio con la Reggiana, che nella serata di ieri ha sfoderato un grande cuore. Gli emiliani, infatti, hanno evitato la sconfitta sul campo del Como con una bellissima rimonta. A porre la ciliegina sulla torta ci ha pensato uno degli ex di turno, Luca Vido, in gol su rigore proprio al 90′. Quello ottenuto al “Sinigaglia” è anche il primo punto ottenuto in campionato dai granata, che all’esordio avevano perso in un’altra trasferta, quella di Cittadella.

Alessandro Nesta non potrà però contare proprio sull’ex rosanero, vittima di un infortunio in allenamento. In attacco, dunque, dovrebbe essere confermata la coppia vista a Como, con Stefano Pettinari affiancato da Eric Lanini. Alle loro spalle dovrebbe agire ancora una volta Manolo Portanova, mentre in mezzo al campo il campione del mondo 2006 non dovrebbe rinunciare a Luca Cigarini. Al centro della difesa potrebbe tornare capitan Paolo Rozzio al fianco di Filippo Romagna, mentre sulle corsie ci sarà ancora spazio per Riccardo Fiamozzi ed Edoardo Pieragnolo.

Come arriva il Palermo

Il Palermo, come abbiamo già scritto, sta vivendo una nuova metamorfosi a livello tecnico. Sono infatti in arrivo Liam Henderson e Federico Di Francesco, i quali aggiungeranno qualità rispettivamente in cabina di regia e in attacco. I rosa sono reduci dal turno di riposo “forzato”, a causa dell’assenza di quella che sarà la ventesima squadra del campionato di Serie B. In ogni caso c’è stato spazio per una sgambata, quella contro i maltesi del Melita che è stata poco indicativa sul piano del risultato ma ha consentito al pubblico del “Barbera” di vedere all’opera la squadra.

Venendo alla probabile formazione, sono due i dubbi nella testa di Eugenio Corini. Il primo riguarda il debutto, in realtà quasi certo, di Kristoffer Lund come terzino sinistro. Un esordio che consentirebbe a Pietro Ceccaroni di giocare finalmente da centrale, anche se il piano B prevede la conferma dell’ex Venezia a sinistra e di Ivan Marconi da centrale. Corini dovrà poi fare a meno di Alessio Buttaro: il calciatore ha subito una distorsione alla caviglia e starà fuori per un po’. Certo quindi del suo impiego Ales Mateju.

Non cambierà nulla a centrocampo, anche a causa di rotazioni divenute più ristrette. Anche se potrebbe vedere il campo per la prima volta il neo arrivato Liam Henderson. In attacco, invece, Leonardo Mancuso scalda i motori. C’è bisogno di un giocatore più vicino a Matteo Brunori per riempire l’area, l’ex Empoli dovrebbe prendere il posto di Francesco Di Mariano.

Reggiana-Palermo, le probabili formazioni

Alla luce di quanto scritto, ecco le probabili formazioni di Reggiana-Palermo, partita valida per la 3a giornata della Serie BKT:

REGGIANA (4-3-1-2): Bardi; Fiamozzi, Rozzio, Romagna, Pieragnolo; Nardi, Cigarini, Bianco; Portanova; Pettinari, Lanini.

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli; Mateju, Lucioni, Ceccaroni, Lund; Vasic, Stulac, Gomes; Insigne, Brunori, Mancuso.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli