spot_img

Coppa Italia, Torino-Palermo 3-0: Lukic-Radonjic-Pellegri e i rosanero affondano

Allo stadio “Olimpico Grande Torino” il Palermo ha affrontato il Torino nella gara valida per i trentaduesimi di finale di Coppa Italia. I rosanero hanno trovato la prima sconfitta stagionale, il risultato finale dice 3-0 per i granata che eliminano così gli uomini guidati da Di Benedetto. Adesso testa al campionato per il Palermo che sabato prossimo ospiterà al “Renzo Barbera” il Perugia.

La cronaca del match

Il Torino fin dai primi minuti della gara ha dimostrato di voler gestire la partita, ma fino al gol del vantaggio non aveva praticamente mai calciato in porta. È stato infatti il Palermo ad avere le migliori occasioni da rete. Al 10′ con Matteo Brunori che prova da ottima posizione a far girare la palla sul secondo palo, ma Milinkovic-Savic si fa trovare pronto e devia in corner. I rosanero subiscono gli attacchi forsennati dei padroni di casa che non si concretizzano e non preoccupano più di tanto la retroguardia siciliana. A metà primo tempo ci prova Floriano con un tentativo più che velleitario da centrocampo, Milinkovic non si fa sorprendere.

Al 50′ altra occasione per l’ex Bari che calcia a giro dall’interno dell’area trovando ancora pronto il portiere serbo che devia in angolo. Giunti al 54′ arriva il vantaggio dei granata con il capitano Lukic che, dopo un tentativo di Radonjic, raccoglie la sfera e tira una sassata mancina da fuori area che non lascia scampo a Pigliacelli. Al 59′ raddoppio piemontese firmato Radonjic, ma il direttore di gare annulla a causa di una posizione di fuorigioco di Sanabria. Il fantasista serbo però non perdona al 73′ quando insacca di testa su un cross perfetto dalla destra di Lukic, da rivedere Pigliacelli. Al 79′ il Torino cala il tris con il neo entrato Pellegri che insacca a porta sguarnita su cross dalla destra di Linetty, errore difensivo palese della retroguardia rosanero.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli