spot_img

Catania-Sorrento, probabili formazioni: Ferraro recupera Rizzo, altri tre vicini al rientro

Il Catania si prepara alla sfida interna contro il Sorrento, match in programma domenica 14 maggio alle ore 16.00 e valido per la prima gara della Poule Scudetto. Gli etnei ospiteranno i campani che hanno vinto all’ultimo respiro il girone G di Serie D. Finale di stagione pirotecnico per il Sorrento che nell’ultimo turno di campionato ha strapazzato per 3-0 l’antri superando in volata la Paganese, sconfitta per 3-1 a Tivoli, e trovando la promozione in Serie C.

Come arriva il Catania

Il Catania si proietta alla prima gara della Poule Scudetto (in programma domenica 14 maggio alle ore 16.00) quando incontrerà allo stadio “Massimino” il Sorrento. In casa rossazzurra c’è cauto ottimismo per il rientro di due pezzi da novanta come Jefferson e Rizzo. L’attaccante brasiliano pronto a riprendersi il posto e a mettersi nuovamente a disposizione di mister Ferraro che potrà contare nuovamente anche, come già ribadito, sul centrocampista Giuseppe Rizzo.

Non saranno le uniche pedine che potranno essere posizionate nuovamente nello scacchiere rossazzurro: a un passo dal rientro anche l’esterno offensivo Marco Chiarella. Vicino al recupero anche l’altro centrocampista Marco Palermo, il classe ’95 avrebbe smaltito una sindrome influenzale. Non sarà della gara il difensore ex Palermo, Michele Somma, dopo un infortunio riportato durante la gara pareggiata contro la Sancataldese.

Come arriva il Sorrento

Il Sorrento non ha ancora smaltito tutta l’adrenalina dopo il finale di campionato a dir poco pirotecnico e folle. La compagine campana ha superato in volata la Paganese e ottenuto un’insperata promozione in Serie C. 21 vittorie, 7 pari e 6 sconfitte, 53 reti fatte e 28 subite in 34 gare disputate.

Il tecnico del Sorrento, Vincenzo Maiuri, basa il suo credo tattico su quel 4-3-3 che si specchia in pratica con il modulo utilizzato da mister Giovanni Ferraro. Capocannoniere della squadra uno che di ruolo fa il centrocampista, trattasi di Giuseppe La Monica che nell’arco del campionato di Serie D ha messo a segno ben 10 reti. Dietro di lui Davide Gaetani che non è proprio un titolare inamovibile, autore di nove reti stagionali. Non troppo prolifico l’attaccante boa della squadra ossia Francesco Pio Petito (solo 4 reti), lo stesso ha però servito 9 assist. Occhio anche al cervello della squadra, quell’Eric Herrera che ha servito ben 9 assist e ha letteralmente in mano le chiavi del centrocampo del Sorrento.

Catania-Sorrento: probabili formazioni

CATANIA (4-3-3): Bethers; Rapisarda, Boccia, Lorenzini, Castellini; Palermo, Rizzo, Vitale; De Luca, Sarao, Forchignone. All. Ferraro. SORRENTO (4-3-3): Del Sorbo; G. Todisco, Cacace, Fusco, F. Todisco; La Monica, Herrera, Cuccurullo; Badje, Petito, Scala. All. Maiuri

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli