spot_img

Catania, Pelligra: “100 milioni e vado in Serie A subito, ma ho altri progetti”

Il Catania di Ross Pelligra viaggia spedito verso il futuro. Il patron e fondatore della nuova società ha parlato ai microfoni di SBS Italian del progetto a cui ha dato vita nove mesi fa. Un progetto che lo ha in parte sorpreso per i risultati sul campo: ”Pensavo che saremmo saliti in C – ha dichiarato Pelligra, come riporta Catanista – , ma non con questo anticipo sulla tabella di marcia. Non penso di essere l’esperto, mi piace ascoltare chi ne sa più di me. Vince è quello che decide”.

L’imprenditore italo-australiano ha fatto capire di essere pronto a tutto per riportare il Catania in Serie A. Tuttavia, in linea con un progetto a lungo termine, vuole effettuare un passo alla volta. Anche per dare valore e potenziale al territorio: ”Potrei staccare un assegno da 100 milioni di euro per portare il club in Serie A domani stesso, ma non è questa l’intenzione o la via che vogliamo intraprendere. Vogliamo sposare un modello sostenibile che produca frutti per i prossimi 20, 30 anni”.

LEGGI ANCHE -> Catania, Laneri: “Vinto senza spese folli. Chiarella e Vitale pronti per la C”

Dunque Pelligra vuole un Catania per i catanesi, e non una multinazionale del calcio mondiale. Per questo motivo svela gli investimenti sul settore giovanile. Un piano chiaro e preciso: “Investiremo nel vivaio per coniugare due aspetti: quello tecnico-tattico e quello identitario. Cioè sin dalle giovanili tutte le formazioni seguiranno la stessa impostazione, e poi coltivando e farendo crescere giovani calciatori locali alla lunga la squadra sarà sempre più l’espressione della città”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli