spot_img

Campionati Italiani Windsurfer, lo spettacolo della vela torna a Mondello

Non mancherà certamente lo spettacolo sulle acque di Mondello, autentico tempio delle tavole a vela, dal 15 al 19 maggio e nello specifico presso il club Albaria, presieduto da Alessandro La Monica dove si svolgerà, con la preziosa collaborazione del Circolo Canottieri Roggero di Lauria, la cinquantesima edizione dei Campionati Italiani della storica classe Windsurfer.

Si tratta di un grande ritorno di affermati surfisti dopo l’indimenticabile edizione andata in scena nel 2022, tra Albaria e Lauria, dei Campionati del Mondo a cui risposero in 400 atleti. Per l’evento del 15- 19 maggio al momento figurano oltre 100 preiscritti provenienti da tutta la penisola con qualche “invito” assegnato ad atleti stranieri.

Campionati Italiani Windsurfer

La Classe Windsurfer oggetto dei Campionati Italiani ha conosciuto una vera e propria rinascita grazie alla tavola multibrand “Windsurfer LT”. L’evento ritorna quindi sulla spiaggia di Mondello, notissima località, per aver ospitato per oltre un trentennio il “Windsurf World Festival”, che, con ogni probabilità, verrà riproposto tra un anno esatto con grande gioia di tutti coloro i quali hanno avuto il privilegio di apprezzare bellezze del luogo ed efficiente organizzazione del club Albaria.

Questo campionato che sarà un importante rodaggio in previsione degli Europei previsti a Torbole, sul Garda, dall’11 al 16 giugno. I protagonisti si daranno appuntamento a Mondello mercoledì 15 maggio con le consuete procedure di registrazione e con la “practice race”. Il programma della competizione vera e propria prenderà il via nella tarda mattinata di giovedì 16. Nel programma della manifestazione sono previste un minimo di nove regate di flotta per la course race, la long-distance, lo spettacolare freestyle e lo slalom “australiano”.

Domenica 19 l’assegnazione delle ambite medaglie cui sperano di concorrere i tanti e competitivi atleti siciliani. Da Marco Casagrande, a Paco Cottone e Alessandro Alberti, da Riccardo Giordano e Paco Wirz senza tralasciare la marsalese Bruna Ferracane, fresca vincitrice dei campionati del mondo di Perth. Occhio anche al next gen palermitano dell’Albaria Federico Longo, che ha già fatto parlare molto di sé.

LEGGI ANCHE -> Alessandra Sensini: “Bellissimo tornare a Palermo, Italia forte a Parigi 2024”

I favoriti e i prossimi appuntamenti

Ci sono altri protagonisti pronti a dare filo da torcere agli atleti locali. I vari Alessandro Torzoni nativo di Piombino, il viareggino Marco Ferrera, il laziale Nicola Spadea e il presidente della Classe italiana Luca Frascari.

Il 2024 è assolutamente fitto di impegni in calendario e la kermesse palermitana si inserisce in tale ambito. Le vele del Windsurfer hanno già toccato le acque della Toscana, della Sardegna. Proprio pochi giorni fa hanno fatto tappa a Ibiza in Spagna per l’“International Windsurfer Ibiza Meeting”.

Più in avanti avranno luogo, come detto in precedenza, i Campionati Europei a Torbole sul lago di Garda, seguiti dai Campionati del Mondo in Spagna (Costa Brava) dal 16-22 settembre, a pochi giorni ed a pochi chilometri dalla 37ma edizione dell’America’s Cup che si terrà a Barcellona.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli