spot_img

Calciomercato Messina, arriva Grillo. Carillo in uscita, nuova idea per l’attacco

Il calciomercato è un tema sempre più vivo in casa Messina. La società peloritana ha finalmente sbloccato quelli che sono gli affari, sia in entrata che in uscita. Il tutto, ovviamente, con l’obiettivo di consegnare a Gaetano Auteri una rosa quanto più completa entro la fine del ritiro che prosegue a Roma dopo il prologo di Cascia. In questo senso il direttore sportivo Marcello Pitino sta lavorando su più fronti per arrivare alla chiusura di diverse trattative nel minor tempo possibile. Una vera e propria corsa contro il tempo che il ds sta gestendo nel migliore dei modi.

Già oggi dovrebbe arrivare una nuova ufficialità in entrata. Stiamo parlando dell’arrivo di Paolo Napoletano. L’ala destra classe 2002 arriverà dal Pescara dopo una bella esperienza al Parma. E sarà un altro innesto per le corsie laterali dell’attacco dopo l’ingaggio dal Lecce di Alessio Piazza. Tuttavia, il vero colpaccio per il settore delle ali sarà un altro siciliano. Stiamo parlando di Paolo Grillo, ala reduce dalla stagione con la Vibonese. Dopo essere stato accostato al Catania, ora il giocatore uscito dal settore giovanile dal Palermo è vicinissimo ai giallorossi. Per lui un contratto di un anno con opzione di un secondo.

Calciomercato Messina, Carillo fa posto a Fontanarosa

Il calciomercato in entrata del Messina naturalmente si sviluppa in altre zone del campo. Come la difesa, che ha già visto gli arrivi di Berto e Filì. In ogni caso ci sarà un terzo innesto under nel settore dei centrali. È quello di Alessandro Fontanarosa, fiore all’occhiello del settore giovanile dell’Inter tanto da essere stato aggregato in prima squadra per il ritiro. A livello numerico il suo posto sarà quello occupato finora da Luigi Carillo, il capitano della scorsa stagione che in queste ore sta firmando con il Novara.

Ma ci sono anche altri giocatori in arrivo a Messina. Il primo è Diego Zuppel, centravanti nativo di Castiglione del Lago di proprietà dello Spezia. Nella scorsa stagione la punta classe 2002 ha giocato il campionato Primavera con la compagine ligure e sarà il rincalzo della punta titolare. Questa potrebbe essere Filippo D’Andrea, puntero classe 1998 attualmente sotto contratto con la Salernitana. I campani hanno già fatto capire di essere pronti a cederlo per un conguaglio economico esiguo. Il Messina, attraverso Pitino, sta spingendo per mettere le mani sulla punta romana, che l’anno scorso ha segnato 6 gol tra Seregno e Teramo.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli