spot_img

Brescia, Aglietti: “Buon pareggio contro un Palermo in salute”

Alfredo Aglietti prova a vedere il bicchiere mezzo pieno. Il tecnico del Brescia commenta così il pareggio interno contro il Palermo: “Abbiamo fatto gol, poi abbiamo subito il pari e non va bene. Dobbiamo essere concentrati, in questo momento facciamo fatica a trovare il gol, e ci eravamo riusciti. Abbiamo fatto un buon primo tempo, la squadra ha fatto le cose che ho chiesto. Subito dopo il nostro gol è arrivato il pareggio che ha portato un contraccolpo pesante. Qualcuno mi ha chiesto il cambio, abbiamo sofferto, dobbiamoacconcentarci di un pareggio contro una squadra come il Palermo che in questo momento sta bene”.

Il Brescia in questo momento soffre sul piano offensivo. Una squadra che fa fatica a segnare, per la quale Aglietti ha in serbo tanto lavoro: “Dai nostri attaccanti ci aspettiamo qualcosa di più. Moreo per me ha fatto un’ottima partita, si è sacrificato e dovremmo accompagnarlo di più per sfruttare meglio le sua caratteristiche. Ho preso la squadra da tre giorni, per quanto mi riguarda cercherò di mettere gli attaccanti in condizione di arrivare di più al tiro. Non è solo colpa degli attaccanti se la media gol non è alta. Questo punto ci aiuta ad arrivare meglio alla sosta, era meglio vincere ma possiamo essere fiduciosi per il futuro e lavorare su alcune lacune”.

Ma cosa serve alle Rondinelle dal mercato? Aglietti crede di avere la ricetta: “Non abbiamo esterni puri, abbiamo più trequartisti e mezzeali. Ho adattato Bianchi e Galazzi per alternare l’aiuto a Moreo, ci siamo riusciti a tratti. Come ho detto prima dobbiamo migliorare la manovra offensivo, avevamo anche assenze importanti in attacco. Dobbiamo sfruttare meglio i giocatori che abbiamo”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli