spot_img

Akademia Sant’Anna, ecco Bibiana Guzin: firma la centrale ex Soverato

La Akademia Sant’Anna aggiunge un altro tassello al proprio roster con la firma di Bibiana Guzin. La centrale va a completare il reparto con la sua qualità e la sua gioventù. Classe 2004, il nuovo acquisto del club del presidente Costantino è però già reduce da un paio di stagioni in Serie A2. La prima è stata giocata con la maglia di Martignacco. Infine la seconda, ovvero quella scorsa, l’ha vista protagonista tra le fila di Soverato. Proprio l’ultima annata l’ha vista in campo in 28 partite, in cui ha realizzato ben 201 punti.

La storia pallavolistica di Bibiana Guzin inizia tra le fila della Pallavolo Ozzano. Qui inizia a giocare in tenerà età prima di essere notata dalla Liujo Modena e soprattutto dalla Volley Academy Sassuolo. Da qui parte il suo viaggio che la porta subito nella Nazionale Under 16 prima e alla Imoco Volley poi. Dopo uno scudetto Under 18 arriva la chiamata della Libertas Martignacco, società in cui esordisce tra le “pro” giocando in Serie A2. Come abbiamo già scritto, la scorsa stagione ha visto la Guzin tra le fila di Soverato.

Akademia Sant’Anna, parla Bibiana Guzin

Bibiana Guzin si è presentata come nuova giocatrice dell’Akademia Sant’Anna. Ecco le sue prime parole, riportate sul sito ufficiale del club: “In città ci sono stata solo per giocare, senza avere la possibilità di visitarla. Della Sicilia conosco Noto, Marzamemi e Ortigia; luoghi stupendi. Non mi sembrava neppure di trovarmi in Italia; proprio fuori dal mondo. Davvero bei posti. Non vedo l’ora di vedere anche Messina. Speriamo di raggiungere tutti gli obiettivi prefissati con impegno ma anche divertendoci. Sono un pò superstiziosa e non voglio dir nulla. Sicuramente sarà un anno fantastico e di scoperte”.

LEGGI ANCHE -> Saturnia Acicastello, doppio colpo: ecco Will Rottman e Simone Lombardo

In maglia peloritana, la Guzin ritroverà anche Dalila Modestino. Le due hanno giocato insieme a Martignacco: “Aspetto di incontrarla nuovamente; non ci vediamo da tanto, anche se abbiamo giocato contro la scorsa stagione. Sono veramente felice di poter nuovamente giocare con lei. Almeno non mancherà un viso familiare”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli