spot_img

Sudtirol, Bisoli: “Vittoria meritata, Palermo in difficoltà. Odogwu? Gli ho fatto una promessa”

Il Sudtirol ha portato a casa i tre punti in occasione della trasferta di Palermo, valida per la settima giornata del campionato di Serie B. I tirolesi si sono aggiudicati l’importante scontro salvezza tra le due neo-promosse in virtù di una rete messa a segno da Odogwu su un regalo del portiere Pigliacelli. Al termine del match il tecnico ospite Pierpaolo Bisoli, in conferenza stampa, ha commentato la prestazione soddisfacente dei suoi.

“Avevo preparato tutto in allenamento, chi vede gli allenamenti sa come vanno le cose. Loro sono andati in difficoltà quando abbiamo cambiato sistema di gioco. Abbiamo meritato di vincere, lasciamo stare il palo alla fine ma potevamo andare anche a fare il raddoppio. Noi giochiamo a calcio, palla a terra, senza soffrire. Ora proseguiamo sulla nostra strada”, ha affermato.

Bisoli applaude il suo Sudtirol

Non può che applaudire i suoi, Pierpaolo Bisoli, dopo la vittoria ottenuta contro il Palermo. “Oggi abbiamo giocato meglio delle altre volte, contro una squadra costruita per vincere il campionato. È dichiarato che loro dovranno cercare di vincere. Noi abbiamo giocato un primo tempo esemplare, dispiaceva essere solo 1-0. Nel calcio basta un solo errore per farsi pareggiare e tornare a casa un po’ sconsolato. A volte la fortuna devi cercarla. Questo è un passo in avanti, dobbiamo ancora migliorare nella circolazione della palla. Abbiamo giocatori eclettici, i ragazzi mi danno disponibilità e li ringrazio per questo”.

LEGGI ANCHE -> Palermo-Sudtirol, le pagelle: Pigliacelli la combina grossa, Di Mariano non si accende

E aggiunge: “Quando abbiamo sprecato le occasioni del raddoppio ho pensato a contenere. Poi ho messo un difensore in più e le cose si sono sistemate. Poi su un rimpallo sbagliato potevano pareggiare nell’occasione del palo. La fortuna ha compensato la sfortuna delle gare precedenti. Sapevo che i loro giocatori non avevano più gamba, così ho giocato sulla nostra comfort zone e mi sono chiuso dietro”.

LEGGI ANCHE -> Palermo, Corini: “È mancata lucidità, ma potevamo conquistare pari. Fischi? Sono d’amore”

Infine, un commento sui singoli: “Odogwu ha buttato via una carriera, gli ho detto che gliela risollevero. Per me è un giocatore importantissimo, oggi ha fatto cose straordinarie. I giocatori del Palermo lo triplicavano perchè non riuscivano a togliergli palla e quindi creava spazio ai compagni. Se lui non si accontenterà di quello che attualmente fa, diventerà un giocatore importantissimo. Casiraghi ha fatto una grande partita secondo me. Poi nel secondo tempo mi aspettavo una partita diversa. Ho messo Rover che si è reso subito pericoloso”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli