spot_img

Rimini Catania (risultato 1-0), highlights: ko di misura, espulso Zammarini

La sfida tra Rimini e Catania, valida per la semifinale di andata della Coppa Italia di Serie C, termina con la vittoria dei padroni di casa per 1-0. Decisivo un gol di Lamesta su uscita errata di Bethers. Adesso per i rossazzurri missione rimonta nella gara di ritorno al Massimino.

Rimini-Catania, le formazioni ufficiali

Emanuele Troise, tecnico dei romagnoli, si affida a un 4-3-3 con Colombo in porta, Lepri, Pietrangeli, Gorelli e Semeraro in difesa. In mediana ci saranno Delcarro, Leoncini e Langella in mediana. Lamesta, Cernigoi e Malagrida compongono il trio d’attacco.

Cristiano Lucarelli risponde con un 3-4-1-2 con Bethers tra i legni e Curado, Kontek e il debuttante Monaco in retroguardia. Chiarella, Zammarini, Quaini e Castellini formano il centrocampo, mentre Peralta agisce sulla trequarti. Alla coppia CostantinoDi Carmine il compito di finalizzare.

Rimini-Catania, risultato al 1-0 45′: Lamesta sblocca la gara

I primi dieci minuti vedono le squadre studiarsi e perdere di tanto in tanto qualche pallone. Il primo affondo è del Catania al 12′ con Curado, ma il guardialinee lo pesca in offside. Al 20′ per i padroni di casa Lamesta prova il tiro a giro da fuori area e colpisce il palo. Cinque minuti più tardi Colombo respinge un diagonale di Di Carmine, ma quest’ultimo era in fuorigioco. Subito dopo però il portiere dei biancorossi è strepitoso su Costantino.

Al 29′ Malagrida ci prova da fuori area, ma spara alto. Nei minuti seguenti i ritmi da entrambe le parti calano, con i padroni di casa che provano dei timidi affondi. Ma al 38′ passano con Lamesta, abile a sfruttare un assist di Malagrida un’uscita errata di Bethers e a insaccare. I rossazzurri provano a reagire e quattro minuti dopo Castellini su punizione per poco non inquadra la porta con un tiro rasoterra. Alle soglie del recupero i rossazzurri protestano per un fallo di mano di Gorelli non visto dall’arbitro dopo che Costantino aveva colpito il palo. Subito dopo Curado di testa spara alto.

Rimini-Catania, risultato finale 1-0: Zammarini viene espulso

A inizio ripresa gli etnei partono con la voglia di riequilibrare il risultato. Al 52′ Zammarini con un gran tiro a giro colpisce il palo interno. I rossazzurri spingono, in particolare con Chiarella sulla fascia destra. Ma i padroni di casa sono pericolosi e vanno vicini al gol al 62′ Lamesta e due minuti dopo Semeraro spara alto. A fare la stessa cosa è Welbeck per il Catania al 68′.

Al 74′ i rossazzurri rimangono in dieci uomini per via dell’espulsione di Zammarini per un fallo su Iacoponi a centrocampo. Pur con un uomo in meno gli etnei provano i loro affondi, ma senza pungere. Nel secondo minuto di recupero Colombo respinge una punizione di Cicerelli. Allo scadere ancora il portiere dei romagnoli si ripete sul centrocampista rossazzurro.

Rimini-Catania, gli highlights

Ecco gli highlights della sfida tra Catania e Rimini.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli