spot_img

Palermo-Reggiana, i precedenti: domina il pari, nel 1996 i Picciotti fermarono Ancelotti

Il Palermo domenica 31 luglio affronterà in Coppa Italia la Reggiana di Aimo Stefano Diana. Si tratta del primo turno della competizione nazionale che vedrà i rosanero opposti alla compagine emiliana, un match che non si è disputato troppe volte nel corso della storia di entrambi i club. In ogni caso i precedenti tra Palermo e Reggiana hanno regalato momenti interessanti.

I Rosa si approcciano a questa partita in modo a dir poco particolare, in panchina siederà infatti il duo RinaudoDi Benedetto in attesa del nuovo tecnico in seguito alle dimissioni di Silvio Baldini. Diversi i profili accostati al club di Viale del Fante (Corini, Ranieri e D’Angelo su tutti) che conoscerà il nuovo allenatore solo la prossima settimana. Non si è sbottonato più di tanto il presidente Dario Mirri che nelle scorse ore ha confermato che: “…non bisogna avere fretta altrimenti si rischia di commettere degli errori”.

Palermo-Reggiana, precedenti e curiosità

La sfida tra il Palermo e la Reggiana non si gioca ormai dal lontano 1996. Quel 21 gennaio al “Renzo Barbera” la sfida terminò con uno scialbo 0-0, era stato identico il risultato nella gara d’andata disputatasi a Reggio Emilia ad agosto. Quella stagione non sarà mai dimenticata, era il Palermo dei “picciotti” allenato da Ignazio Arcoleo che chiuse la stagione al settimo posto con 52 punti. La Reggiana, invece, terminò quarta e ottenne la promozione in Serie A. Due gli scontri tra le due compagini in Coppa Italia.

Il primo si disputò nel lontanissimo 1937, quando il giorno dell’Epifania il Palermo fu ospite della Reggiana nella gara valida per i sedicesimi di finale della competizione (eliminazione diretta). I rosanero si imposero per 3-2 al termine di una gara avvincente. Palermo avanti con rete di Di Falco a cui rispose prima dell’intervallo Fornasaris. Il secondo tempo fu di stampo palermitano con Alberti e Bazan che chiusero la pratica, i padroni di casa accorciarono con Lanzone a pochi minuti dal fischio finale. I rosanero agli ottavi però incontrarono la corazzata Genoa che li surclassò con il punteggio di 4-0, i rossoblu si laurearono poi campioni del torneo. Dopo quasi quarant’anni i due club si trovarono di nuovo l’una di fronte all’altra. Era la Coppa Italia 1975/76, i rosanero pareggiarono 1-1 in quel di Reggio Emilia: al vantaggio granata firmato da Sacco rispose Vanello.

In totale gli scontri tra le due compagini ammontano a 30, contando sia le sfide disputate in campionato sia quelle in Coppa Italia. Il Palermo può vantare 9 vittorie contro le 6 ottenute dagli emiliani, 15 le gare che sono terminate in parità.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli