spot_img

Palermo-Cosenza, i precedenti: unico successo calabrese al “Barbera” datato 1997

Il Palermo nel prossimo turno di Serie B (32a giornata) affronterà al “Renzo Barbera” il Cosenza guidato dal tecnico William Viali. I rosanero arrivano alla sfida contro i calabresi dopo la sconfitta rimediata in casa del Parma (2-1), l’obiettivo è chiaramente quello di ritornare al successo. Il Cosenza è reduce da tre successi di fila, l’ultimo quello tra le mura amiche per 1-0 contro il Pisa. Gli uomini guidati da mister Eugenio Corini hanno bisogno di ritrovare i tre punti per restare attaccati alla zona play-off.

Statistiche, numeri e precedenti di Palermo-Cosenza

Le due squadre si sono affrontate in ventisette occasioni tra Calabria e Sicilia: undici le vittorie dei rossoblu contro le otto dei rosanero, otto le gare terminate in parità. L’ultimo incontro che vide Palermo e Cosenza scontrarsi è datato 3 novembre 2018, in quell’occasione (Serie B) la sfida si concluse 2-1 per i rosanero che trovarono la via del successo grazie alle reti di Salvi e Puscas. Per i tifosi rosanero quella non è una stagione da ricordare, infatti al termine della stessa il Palermo fu prima penalizzato e poi andò incontro al fallimento.

Analizzando i match disputati al “Renzo Barbera” è il Palermo ad essere in vantaggio per quanto riguarda i successi: i rosanero hanno infatti vinto in sei occasioni, quattro i pareggi e una sola sconfitta. L’unica circostanza in cui i cosentini ebbero la meglio sul Palermo e sbancarono l’impianto di Viale del Fante è datato 12 gennaio 1997. In quell’occasione i calabresi si imposero per 3-1 grazie alle reti di Guidoni, Miceli e Logarzo; per il Palermo aveva momentaneamente trovato la via del pari Roberto Biffi. Quella fu un campionato drammatico sia per il Palermo che per il Cosenza che al termine della stagione trovarono la retrocessione in Serie C1.

Palermo-Cosenza, la gara d’andata

Il match d’andata disputatosi al “San Vito Marulla” vide prevalere il Cosenza che si impose con il punteggio di 3-2 al termine di una gara a dir poco combattuta. Il Palermo si portò in vantaggio con una rete del solito Brunori (41′), pochi istanti prima dell’intervallo i padroni di casa trovarono la via del pari con Aldo Florenzi. Tra il 56′ e il 59′ ecco altre due realizzazioni: prima gol del vantaggio cosentino con Rigione e poi ancora Brunori per il 2-2. Al minuto 63′ Cosenza addirittura in vantaggio con il “Bati” Larrivey, il Palermo avrebbe avuto la possibilità di giungere al pareggio ma Brunori proprio al 90′ non riuscì a realizzare un calcio di rigore.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli