spot_img

Palermo, Tribunale dà ok a dissequestro quote Di Piazza: ora cessione a City Group

Ormai è solo questione di tempo: il City Football Group è sempre più vicino a mettere piede a Palermo. Nelle ultime ore è stato sciolto il nodo relativo al sequestro dei beni attuato alcuni mesi fa nei riguardi di Hera Hora. La requisizione concerneva una quota pari a 2,35 milioni di euro che il presidente del club di Viale del Fante, Dario Mirri, provvederà a versare. In questo modo Mirri potrà annullare il provvedimento precedente. Il Tribunale di Catania ha infatti accolto l’istanza del patron rosanero. Come scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia’, adesso il presidente possiede l’intero pacchetto di maggioranza. La querelle con Tony Di Piazza, dunque, non avrà più legami con il club; il Palermo esce dalla contesa tra i due ex soci e spiana la strada per la nuova società. Adesso si attende il closing che proietterà il club rosanero verso la nuova galassia gestita dallo sceicco Mansour. Il quotidiano scrive di un network internazionale dal valore di 5 miliardi. Al suo interno trovano posto finanziatori cinesi e statunitensi ad affiancare la controllante emiratina.

Palermo, querelle Di Piazza-Mirri verso la soluzione

Sta dunque per concludersi la querelle tra i due ex soci, che circa tre anni fa diedero nuovamente vita al calcio in città. Tony Di Piazza e Dario Mirri erano andati avanti insieme per i primi due anni. Poi sono sorti i primi problemi di incompatibilità tra le due figure, che hanno portato alla separazione, non senza polemiche. La disputa si è poi spostata tra le mura del Tribunale di Catania, i cui magistrati hanno imposto il congelamento delle quote detenute dall’imprenditore italo-americano. Con la decisione arrivata ieri, però, Mirri potrà ora avere accesso alle suddette quote con il pagamento dei 2,35 milioni previsti.

Un passaggio fondamentale che sbloccherà il passaggio di proprietà a City Football Group. Qualora le quote di Di Piazza fossero rimaste congelate, infatti, Mirri avrebbe potuto cedere solo il 60% del pacchetto societario.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli