spot_img

Palermo, Broh: “Gol annullato gran dispiacere. Playoff? Sono solo due punti…”

Il Palermo è alla disperata ricerca di un posto tra le prime otto del campionato, i rosanero però non riescono a trovare la vittoria che manca ormai dal 5-2 rifilato al Modena lo scorso 16 marzo. L’ultima sfida interna contro il Benevento (1-1) valida per la 34a di Serie B ha lasciato l’amaro in bocca agli uomini di mister Corini che si sono visti annullare la rete della vittoria dal VAR. A realizzare era stato Jeremie Broh che, nel corso dell’intervista rilasciata al sito ufficiale del Palermo, è tornato sulla vicenda in questione: “Non commento gli episodi arbitrali, ma posso dire che per me è stato un dispiacere. Fare un gol all’ultimo minuto dando gioia a questo grande pubblico e poi vedere tutto vanificato all’ultimo istante è stato terribile”.

Palermo, Broh: “Contro il Benevento una delusione”

Il centrocampista del Palermo, Jeremie Broh, nel corso dell’intervista rilasciata al sito ufficiale dei rosanero, è tornato sulla sfida pareggiata contro il Benevento: “Sabato contro il Benevento è stato un dispiacere enorme perché avremmo voluto portare a casa la vittoria. È stata una bella botta vedere sfumare il successo proprio negli istanti finali. Come ha detto il mister c’era poca lucidità perché si vedeva che avevamo voglia di vincere la partita. Quando hai questa foga di voler chiudere subito la gara capita di perdere la lucidità“.

Amarezza per i fischi

Il centrocampista del Palermo, Jeremie Broh, nel corso dell’intervista rilasciata al sito ufficiale dei rosanero, si è soffermato sui fischi ricevuti dai propri supporters: “Grande dispiacere per i fischi se solo si pensa che qualche istante prima i tifosi erano a dir poco esaltati per il gol poi annullato. L’unica cosa da fare è trasformare questi fischi in applausi. I tifosi li percepiamo partita dopo partita, sono sempre dietro di noi. Quando non riusciamo a ottenere il risultato è sempre un dispiacere, sono sicuro che anche a Como ci seguiranno. Adesso la testa è già verso la partita contro il Como, vogliamo tornare a casa con il bottino pieno”.

L’ottavo posto

Il centrocampista del Palermo, Jeremie Broh, nel corso dell’intervista rilasciata al sito ufficiale dei rosanero, crede ancora di poter chiudere all’ottavo posto: “L’ottavo posto è a soli due punti , ma dobbiamo solo pensare gara dopo gara è solo alla fine potremo trarre le conclusioni”.

Rinnovo e City Group

“Un mese fa ho rinnovato fino al 2025 e non posso nascondere la grande emozione. Vuol dire che ho la fiducia della società e voglio dimostrare che posso essere un giocatore utile per il futuro. Dal mio arrivo a Palermo nel 2020 in Serie C sono cambiate tante cose in positivo: dall’arrivo del City Group alla promozione in Serie B. Far parte della famiglia del City Group per noi è un sogno, è senza dubbio motivo d’orgoglio”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli