spot_img

Palermo-Ascoli, probabili formazioni: i nuovi dalla panchina, unico dubbio in difesa

Il Palermo si appresta a giocare la terza giornata di Serie B con una squadra praticamente rivoluzionata. Contro l’Ascoli allo stadio Renzo Barbera (sabato, ore 20:45) i rosanero potranno contare su tanti nuovi acquisti arrivati in queste ultime settimane. Da Francesco Di Mariano a Davide Bettella, da Leo Stulac a Jacopo Segre: tanti di questi potrebbero essere della partita. Arrivata l’ufficialità per Ales Mateju, che però non sarà della partita. I marchigiani arrivano alla partita affiancati in classifica alla squadra di Eugenio Corini, con un gruppo consolidato e solo puntellato con acquisti di esperienza come Marcello Falzerano o Cedric Gondo. La partita si preannuncia interessante anche per gli intrecci di mercato, con quel Dario Saric che verosimilmente non sarà della partita viste le voci su un possibile approdo in rosanero. Quali saranno quindi le probabili formazioni di Palermo-Ascoli? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE -> Palermo, Corini: “Ascoli tosto, ‘Barbera’ ci spinge. Formazione? Darò continuità, Soleri c’è”

Come arriva il Palermo

In casa Palermo, con il mercato in entrata e in uscita ancora vivo, mister Eugenio Corini ammette di avere ancora dubbi sulla formazione da schierare domani. Il mister non si è sbilanciato molto sull’assetto, ma ha comunque lasciato intendere che ci sarà continuità rispetto al lavoro delle scorse settimane. Quindi ci si può attendere una conferma, almeno dal primo minuto, del 4-2-3-1 che finora ha dato tanto ai rosanero, ma con la possibilità di variare a partita in corso e fare il 4-3-3.

Questo naturalmente incide anche sulla scelta degli 11 da far partire dall’inizio. Di certo ci sarà un cambio in difesa, per sostituire lo squalificato Ivan Marconi. Ballottaggio aperto tra il neo arrivato Davide Bettella e Edoardo Lancini, col primo che appare in vantaggio. Dubbi anche sulla sinistra, dove Nicola Valente (andato in rete a Bari) si gioca il posto con Francesco Di Mariano.

Come arriva l’Ascoli

In casa Ascoli c’è ottimismo per la sfida col Palermo, con le due squadre che sono appaiate in classifica. Il mister dei bianconeri, Christian Bucchi, nel presentare la partita si è detto consapevole di avere una buona squadra, pronta a giocarsela con tutti. Anche con un Palermo, definito dall’allenatore “frizzante, veloce e dinamico”. Non saranno della partita Atanas Iliev e Andrea De Paoli, lontani ormai per le questioni di mercato. Da capire la situazione Dario Saric, tenuto fuori dalla precedente partita proprio per i rumors che lo vedono vicino ai rosanero.

Per quanto riguarda la formazione, l’Ascoli non dovrebbe fare grandi cambiamenti. Il 4-3-3 di Bucchi vedrà tra i protagonisti gli ex Palermo Giuseppe Bellusci e Alessandro Salvi, entrambi schierati nella linea di difesa con Erik Botteghin e Nicola Falasco come terzino sinistro (al posto di Simone Giordano). In attacco Cedric Gondo pare invece certo di essere al centro del tridente al posto del veterano Federico Dionisi.

Palermo-Ascoli, le probabili formazioni

Alla luce di quanto detto, ecco le probabili formazioni di Palermo-Ascoli, partita valida per la terza giornata della Serie BKT:

Palermo (4-2-3-1): Pigliacelli; Buttaro, Nedelcearu, Bettella, Crivello; Damiani, Broh; Elia, Floriano, Valente/Di Mariano; Brunori. Allenatore: Eugenio Corini

Ascoli (4-3-3): Leali; Salvi, Botteghin, Bellusci, Falasco; Collocolo, Buchel, Caligara; Lungoyi, Gondo, Bidaoui. Allenatore: Christian Bucchi

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli