spot_img

Messina-Virtus Francavilla (risultato 3-2), highlights: Frisenna decide un match folle

Vittoria da leoni per il Messina, che batte nel finale e in 10 la Virtus Francavilla per 3-2. Primo tempo spumeggiante, con i peloritani avanti di due gol e poi incapaci di gestire il vantaggio. Poi i giallorossi soffrono l’agonismo avversario e pagano con l’espulsione di Salvo che sembra indirizzare la gara sul pareggio. Un gol nel finale di Frisenna regala 3 punti pesantissimi. Messina a quota 29 punti, Virtus Francavilla ancora ferma a 21 in zona playout.

Messina-Virtus Francavilla, le formazioni ufficiali

Il Messina scende in campo con il consueto 4-2-3-1, che vede alcune novità obbligate rispetto al match con la Turris. In porta esordio per Piana, mentre a sinistra viene adattato Salvo, con Lia nuovamente titolare a destra. La coppia di centrali è invece composta dall’altro esordiente Dumbravanu e da Manetta. I due mediani con licenza di costruire il gioco sono Franco e Frisenna, a supporto di Rosafio, Emmausso e Zunno. A chiudere Plescia unica punta.

La Virtus Francavilla risponde con un 3-5-2. Davanti al portiere Branduani, la linea difensiva è composta da Monteagudo, Dutu e Molnar. Sulle fasce rientra l’ex Catania Biondi a destra, mentre ingrosso presidia la zona mancina di campo. Al centro Di Marco, Risolo e Macca. Confermatissima la coppia d’attaccanti, composta da Polidori e Artistico.

Il racconto del primo tempo: gol e spettacolo allo stadio Franco Scoglio

La prima occasione, dopo pochi secondi, capita sui piedi di Artistico, pescato in area da un compagno con un perfetto filtrante. Il 9 lascia partire un diagonale insidioso, chiamando subito all’intervento Piana, che risponde presente e para. Nonostante l’ottimo avvio degli ospiti, sono i peloritani a sbloccare il risultato. Al 5′ cross tagliato dalla destra di Frisenna, che manda in tilt la difesa dei pugliesi. Emmausso sfrutta i rimpalli tra i difensori avversari e scarica in porta un sinistro potente e imparabile, per l’1-0 giallorosso.

Il gol dà ancora più carica al Messina e al 12′ trova il raddoppio. L’azione parte ancora da Frisenna, che dalla stessa mattonella ma col piede mancino mette un traversone insidioso. Zunno sfugge alla marcatura di Biondi e con un destro preciso batte ancora Branduani. La Virtus Francavilla stavolta non ci sta e reagisce, accorciando sul Messina al 18′. Monteagudo pesca in verticale Macca, che mette Artistico a tu per tu Piana. Il numero 9 biancoazzurro è freddo e segna il suo 9° gol stagionale.

I ritmi non si accennano a scendere e i peloritani sfiorano il 3-1 con Emmausso e Rosafio, ma le loro conclusioni non centrano i pali avversari. I pugliesi, dal canto loro, sono sempre pericolosissimi e sfiorano il pari ancora con Artistico, che al 34′ manda a lato un’ottima occasione. La partita è spettacolare, con nessuna delle due squadre che rinuncia a creare pericoli. Al 39′ la Virtus Francavilla perviene al pareggio, con Polidori che fa ammattire Manetta e trova Macca in area. Il centrocampista, lasciato solo da Salvo, insacca di testa a porta praticamente sguarnita. Il fischio finale del primo tempo manda a riposo le squadre dopo 45 minuti ricchi di emozioni e tanti gol.

Secondo tempo complicato: lo risolve Frisenna

A inizio ripresa cambio per il Messina, che toglie Lia e inserisce Zona, con Salvo che torna a destra. Mossa subito positiva, dato che il 21 va vicino al gol da posizione defilata, con Branduani che respinge in angolo come può. Il secondo tempo scorre con più agonismo e meno occasioni. Da segnalare al 58′ il cambio obbligato per Emmausso, che aveva stretto i denti dopo un colpo preso nella prima frazione. Al suo posto entra Ragusa.

La partita si carica ulteriormente di tensione e a farne le spese è Salvo. Al 70′ il numero 21 scalcia un avversario a palla lontana. Il guardalinee richiama l’arbitro e questi decide per l’espulsione. Si tratta dell’ottavo cartellino rosso stagionale subito di peloritani, record poco lusinghiero in Serie C.

La partita, spezzettata da falli e cambi, sembra scorrere verso il pareggio. Improvvisamente, però, il Messina trova il gol del nuovo vantaggio. Frisenna sfrutta un rilancio sbagliato di Branduani e da 35 metri trova un perfetto pallonetto. Beffato il portiere ce anche Monteagudo, che prova anche l’estremo fallo di mano per evitare il gol. Nell’occasione il difensore viene anche espulso. I giallorossi, riagguantata la parità numerica, potrebbero anche segnare per ben due volte il 4-2, ma Ragusa e Luciani sprecano a tu per tu con Branduani. Vittoria sofferta e meritata per i giallorossi, che mettono un altro tassello per la salvezza.

LEGGI ANCHE -> Risultati Serie C Girone C oggi: vittoria sofferta del Messina, pari del Crotone

Messina-Virtus Francavilla, gli highlights

Appena disponibili, si potranno vedere qui gli highlights di Messina-Virtus Francavilla.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli