spot_img

Messina, Raciti: “Ci voleva una vittoria sporca, ora novità dal mercato”

Ezio Raciti torna e rivitalizza il Messina. Il suo mood al termine della gara vinta contro la Virtus Francavilla non può che essere positivo: “Ieri avevo detto che sarebbe andata bene anche una vittoria sporca, senza meritare troppo e invece i ragazzi hanno fatto un ottimo primo tempo, segnando e sfiorando il raddoppio oltre a creare qualche ripartenza potenzialmente pericolosa per gli avversari. Nei primi dieci-quindici minuti della ripresa, invece, abbiamo risentito di un calo anche fisico, l’espulsione di Minelli ci ha ricaricato dal punto di vista emozionale ed ho visto quella reazione da uomini che avevo chiesto loro”.

Il tecnico dei peloritani fa capire che a suo parere la vittoria è meritata. Anche perchè i pugliesi hanno creato poco: “Abbiamo sofferto quando dovevamo farlo, hanno fatto solo un tiro nello specchio della porta, quello del gol di Patierno e un calcio di punizione di Maiorino con una deviazione di Fumagalli, mai impegnato direttamente. Avere due linee compatte tra difesa e centrocampo ci ha aiutato a intercettare diversi palloni, poi abbiamo cambiato modulo passando dal 4-4-1-1 al 4-3-3 e, dopo il pareggio, impostando il 4-4-2”.

In conclusione Raciti ha ammesso che ora tocca alla società fare il suo dovere. Il riferimento è ovviamente legato al calciomercato: “Sono contento, rispetto a quello che ci aspettavamo, in settimana so che la società darà una accelerata sul mercato e, all’inizio della prossima settimana, il direttore mi ha appena confermato l’impegno a fare arrivare qualcuno per averlo disponibile nella prossima partita a Viterbo. Abbiamo individuato i profili importanti, esperti, che, nei momenti di difficoltà, possano gestire i ritmi, giocare di furbizia”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli