spot_img

Giro Di Sicilia: Malucelli sprinta a Bagheria, Fiorelli terzo

Una volata perfetta ha permesso a Matteo Malucelli di conquistare la prima tappa de Il Giro di Sicilia Eolo davanti a Matteo Moschetti e Filippo Fiorelli. Il corridore della Nazionale Italiana di Daniele Bennati ha conquistato il secondo successo stagionale in quel di Bagheria in una tappa che ha visto molte maglie azzurre nella parte alta della classifica con Alessandro Fedeli e Damiano Caruso rispettivamente al quarto e al quinto posto. Per Malucelli c’è anche la soddisfazione di essere la prima Maglia Giallo Rossa de Il Giro di Sicilia Eolo alla vigilia della frazione di domani a Caltanissetta con arrivo impegnativo.

Il vincitore di tappa e prima Maglia Giallo Rossa Matteo Malucelli, ha dichiarato: “È la vittoria più bella della mia carriera. Per la maglia che indosso, il posto in cui l’ho ottenuta e la situazione in cui mi trovo. Siamo qui per fare sport, divertirci e dare spettacolo. Questo successo per me è una liberazione, io e i miei compagni vogliamo dimostrare di poter fare ancora bene in questo mondo. Ora, anche con la maglia di leader, mi metterò a disposizione della squadra e di Caruso. Per me sono stati 200 km bellissimi, anche per il paesaggio. Mi piacerebbe venire qui in vacanza con un camper e farmi un bel tour della Sicilia”.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Matteo Malucelli (Nazionale Italiana) – 199 km in 4h21’36”, media 45.642 km/h
2 – Matteo Moschetti (Trek – Segafredo) s.t.
3 – Filippo Fiorelli (Bardiani Csf Faizanè) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Matteo Malucelli (Nazionale Italiana)
2 – Matteo Moschetti (Trek – Segafredo) a 4”
3 – Filippo Fiorelli (Bardiani Csf Faizanè) a 6”

LA TAPPA DI DOMANI

Tappa impegnativa, caratterizzata da un continuo saliscendi su strade ampie attraverso l’entroterra. Si contano solo tre veri attraversamenti cittadini: Mazzarino, Barrafranca ed Enna con le tipiche caratteristiche di dimensioni a volte ridotte. A Enna, in vetta alla salita di ingresso cittadino è posto il GPM di giornata. Finale su strade larghe e ben asfaltate e arrivo in centro a Caltanissetta al termine di una breve risalita. Ultimi 3 km leggermente a salire una volta lasciata la strada a scorrimento veloce in direzione del centro città con pendenza mol- to dolce sotto il 2%. Rettilineo finale, ampio e asfaltato di circa 500m.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli