spot_img

Genoa, prossimo avversario del Palermo: i rossoblu e la voglia di rivalsa

Il Palermo si prepara alla sfida di venerdì sera (ore 20,30) quando al “Luigi Ferraris” affronterà il Genoa in un autentico big match della Serie B 2022/23. Gli uomini guidati da mister Eugenio Corini nelle ultime nove uscite hanno ottenuto solo risultati positivi e sono reduci dall’esaltante vittoria contro la Reggina. La compagine guidata da Alberto Gilardino arriva alla sfida contro i rosanero con 40 punti all’attivo, nell’ultimo turno per i rossoblu è arrivato la sconfitta per 2-0 sul campo del Parma. Andiamo a scoprire qualcosa di più sul Genoa, il prossimo avversario del Palermo in campionato.

Il Genoa, prossimo avversario del Palermo

Il Genoa è partita come candidata numero uno alla promozione in Serie A, i liguri al momento però occupano la seconda posizione con ben 11 punti di svantaggio dal Frosinone primo e un suo punto di vantaggio sulla Reggina terza.

La rosa costruita dalla nuova proprietà (777 Partners) è di gran livello per la categoria, dalla scorsa stagione sono rimasti diversi elementi che possono senza dubbio fare la differenza. Su tutti il capitano Milan Badelj che ha però perso il posto in sfavore dell’altro veterano Kevin Strootman, al suo fianco un giovanissimo dal futuro roseo come Morten Frendrup. In avanti c’è l’imbarazzo della scelta: dal re dei gol in B quale è Massimo Coda (fermo ancora a 8 realizzazioni) al bomber rumeno ed ex Palermo, George Puscas (solo 3 reti); sulle ali la freschezza di Albert Gudmunsson. Sulla trequarti la classe di Mattia Aramu, occhio anche al talento cristallino di Ekuban (al momento infortunato). In difesa Vogliacco e Dragusin a comandare la difesa davanti all’estremo difensore spagnolo Josép Martinez.

Da non dimenticare due elementi del calibro di Sturaro e Sabelli che nella serata di domani partiranno dal 1′, due calciatori di livello che con le loro qualità cercheranno di mettere in difficoltà i rosanero. Nella rosa dei rossoblu figura anche il totem Domenico Criscito che però non sarà disponibile in vista del match del “Ferraris”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli