spot_img

Feralpisalò-Palermo, precedenti: nel 2022 il primo rigore al Var di Serie C

Vigilia di partita per il Palermo, atteso dalla trasferta in casa della Feralpisalò per un match valido per la 24a giornata di Serie B. Una partita che non si giocherà allo stadio Lino Turina di Salò, come successo nel recente passato, ma nel ben più capiente stadio Leonardo Garilli di Piacenza (che ospita i gardesani da inizio anno). Poco cambia per i supporters rosanero, dato che ci saranno migliaia di tifosi al seguito dei siciliani. La partita significa molto per entrambe le squadre, dato che sono in corsa per i rispettivi obiettivi. E, visto il loro stato di forma, ci si attende una partita ricca di emozioni. Di seguito il quadro dei precedenti tra Feralpisalò e Palermo.

Feralpisalò-Palermo, il bilancio dei precedenti

I pochi precedenti tra Feralpisalò e Palermo sono comunque entrati nella storia di queste due società, tra le quali è nata una forte amicizia. Ma il bilancio sulle partite è presto fatto: su 3 sfide tra rosanero e verdeblu i siciliani sono sempre usciti vittoriosi, sia in casa che in trasferta. I gardesani non sono nemmeno mai riusciti a segnare contro i palermitani, che hanno invece messo a segno 7 reti in 3 gare.

L’unico precedente in Serie B è quello relativo alla gara d’andata, quando il Palermo vinse 3-0 contro la Feralpisalò. Un risultato replicato in stagione solo recentemente, nell’ultima sfida, sempre allo stadio Renzo Barbera, ma contro il Bari. Nella partita contro i lombardi del 2 settembre 2023, i siciliani andarono in gol con Roberto Insigne, Leo Stulac e Federico Di Francesco. Tutti autori della loro prima marcatura in maglia rosanero. Ma le partite rimaste maggiormente nella memoria dei tifosi delle due squadre sono quelle relative ai playoff Serie C della stagione 2021-22.

LEGGI ANCHE -> Feralpisalò-Palermo, probabili formazioni: ballottaggio Di Mariano-Insigne a destra

Nel 2022 primo rigore al Var della Serie C

La prima sfida ufficiale tra Feralpisalò e Palermo risale al 26 maggio 2022 ed era valevole per le semifinali dei playoff Serie C 2021-22. Una partita storica per il calcio italiano e per la Serie C. Il match è, infatti, ricordato per la direzione di gara di Maria Sole Ferrieri Caputi, prima donna ad arbitrare nei campionati professionistici italiani. Inoltre, per la prima volta in Serie C, venne assegnato un calcio di rigore tramite il Var. Quell’anno cominciò una sperimentazione del Video Assistant Referee nei playoff, funzionale per pianificare un suo utilizzo anche nella stagione regolare (cosa ancora non avvenuta).

Nel caso specifico, l’arbitro Ferrieri Caputi assegnò nel secondo tempo un penalty alla Feralpisalò per un fallo di mano, non visto in precedenza, di Edoardo Lancini. I gardesani fallirono l’occasione, con Luca Miracoli che si fece parare il rigore da Samuele Massolo. Un rigore che avrebbe potuto cambiare le sorti della semifinale, dominata in lungo e in largo dai rosanero. I gol della sfida furono messi a segno da Roberto Floriano, Matteo Brunori e Edoardo Soleri, autore di una perla balistica di indiscussa bellezza.

Lo 0-3 dell’andata mise poi in discesa la gara di ritorno, vinta ancora dai rosanero per 1-0. Il gol fu messo a segno ancora da Brunori, che si sarebbe poi laureato capocannoniere della Serie C, con 29 reti tra regular season e playoff.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli